Tu sei qui

Moto3, Acosta batte Marquez e Rossi: chi sono i più giovani vincitori di un GP

Brembo racconta: solo 11 piloti nella storia del motomondiale sono riusciti a salire sul gradino più alto del podio prima di avere compiuto 17 anni

Moto3: Acosta batte Marquez e Rossi: chi sono i più giovani vincitori di un GP

Share


Vincere una gara partendo dalla pit lane è un’impresa rarissima nella storia delle competizioni mondiali. Servono velocità, tenacia e sangue freddo, inizialmente per recuperare lo svantaggio e poi per effettuare i sorpassi senza perdere inutilmente tempo. Si tratta di doti che si acquisiscono con il passare degli anni e con l’esperienza ad alti livelli. Stupisce quindi che una simile impresa sia riuscita al GP Doha della Moto3, secondo round del Mondiale 2021, a Pedro Acosta: il giorno della vittoria il pilota Red Bull Ktm Ajo aveva solo 16 anni e 314 giorni.

Eppure, nella storia del Motomondiale, in cui i freni Brembo sono protagonisti dal 1978, altri 10 piloti hanno conquistato un GP prima di festeggiare i 17 anni. Alcuni di essi hanno preso slancio da questo successo per una brillante carriera, altri hanno alternato vittorie a momenti di pausa e altri ancora si sono un po’ persi per strada. 

Pur abbracciando queste prime volte un arco di tempo di un quarto di secolo (dal 1996 al 2021) tutti e 11 questi Under 17 sono saliti sul gradino più alto del podio impiegando pinze, pastiglie e pompe Brembo e 9 di questi persino i dischi Brembo.

Questa la storia degli 11 vincitori raccontata da Brembo

11° Pedro Acosta – GP Doha 2021 Moto3 a 16 anni e 314 giorni 
L’anno scorso si è aggiudicato la Red Bull MotoGP Rookies Cup grazie ad una serie di 6 vittorie nelle prime 6 gare. Un modo anche per prendere confidenza con la pinza anteriore e la pompa freno prodotte da Brembo che poi ha ritrovato in Moto3.

10° Dani Pedrosa – GP Olanda 2002 125 a 16 anni e 273 giorni 
Il pilota fantino vinse con la Honda del team Telefonica MoviStar battendo di 2 secondi e mezzo Manuel Poggiali. Presoci gusto ha continuato a vincere almeno una gara all’anno fino al 2017, aggiudicandosi 54 GP e 3 titoli iridati in 125 e 250. 

9° Hector Barbera – GP Gran Bretagna 2003 125 a 16 anni e 253 giorni 
Nonostante la pressione sul collo di Andrea Dovizioso, lo spagnolo è stato in testa negli ultimi 12 giri vincendo con l’Aprilia 125 del team Aspar. Pur correndo nel Mondiale fino al 2018 si è dovuto accontentare di 10 vittorie, tutte con Aprilia. 

8° Sergio Garcia – GP Comunità Valenciana 2019 Moto3 a 16 anni e 240 giorni 
Una gara ricca di colpi di scena e con un arrivo in volata: la spunta la Honda Estrella Galicia 0,0 dello spagnolo grazie al sorpasso all’ultima curva su Andrea Migno beffato di 5 millesimi. L’anno scorso ha sfiorato il bis 2 volte, nell’amata Valencia. 

7° Ivan Goi – GP Austria 1996 125 a 16 anni e 157 giorni 
Il pilota cremonese ricorda questa gara per la sua vittoria con la Honda del team Matteoni, il resto del mondo per il primo podio (3° posto) di Valentino Rossi. Purtroppo resterà l’unica vittoria di Goi nel Mondiale e anche il suo ultimo podio. 

6° Jorge Lorenzo – GP Rio 2003 125 a 16 anni e 139 giorni 
Settimo dopo 8 giri, il maiorchino si portò al comando al 12° giro, ma al penultimo precipitò al 4° posto. Ma con un giro perfetto andò a vincere con la sua Derbi. Fu l’inizio di una carriera splendida: 68 GP vinti (47 in MotoGP) e 5 titoli Mondiali. 

5° Maverick Viñales – GP Francia 2011 125 a 16 anni e 123 giorni 
Gli bastarono solo 4 gare per conquistare il primo trionfo: lo fece con l’Aprilia Esponsorama dopo una dura battaglia con la moto gemella di Nicolas Terol. Finora il catalano ha vinto 25 GP vinti, di cui 9 in MotoGP e un Mondiale in Moto3. 

4° Romano Fenati – GP Spagna 2012 Moto3 a 16 anni e 105 giorni 
Come Acosta, anche l’ascolano fu 2° all’esordio nel Mondiale e vinse la gara seguente ma lo fece con 36 secondi di vantaggio con la FTR Honda del Team Italia. Ha vinto 6 volte con la Ktm, 4 con la Honda e una con l’Husqvarna, sempre in Moto3.

3° Marco Melandri – GP Olanda 1998 125 a 15 anni e 324 giorni 
Il ravennate è stato il primo Under 16 a vincere un GP: ci riuscì con la Honda del team Matteoni battendo per appena 28 millesimi Kazuto Sakata. Lascerà il Mondiale con 22 vittorie e il titolo 2002 della 250, per poi vincere altre 22 volte in Superbike. 

2° Scott Redding – GP Gran Bretagna 2008 125 a 15 anni e 170 giorni 
L’unica vittoria in 125 del britannico con l’Aprilia Esponsorama coincise con il primo podio di Marc Marquez. Redding poi ha vinto 3 gare in Moto2, si è aggiudicato il British Superbike con la Ducati con cui l’anno dopo è stato vicecampione iridato. 

1° Can Oncu – GP Comunità Valenciana 2018 Moto3 a 15 anni e 115 giorni 
Nel 2018 il turco si aggiudicò la Red Bull Rookies Cup e come premio il Red Bull Ktm Ajo lo fece esordire a Valencia. Li ripagò vincendo al debutto con 4 secondi, ma l’anno dopo non riuscì a riconfermarsi. Dal 2020 è nel Mondiale Supersport. 

In questa classifica mancano leggende come Valentino Rossi e Marc Marquez che hanno vinto il loro primo GP a 17 anni compiuti, restando fedeli a Brembo per il resto della loro carriera.

Brembo infatti non solo non fa differenza tra talenti affermati con milioni di followers in tutto il mondo e giovanissimi emergenti. Ma anzi, proprio ricordando le sue origini – Brembo nacque nel 1961 come piccola officina meccanica e poco alla volta è cresciuta fino ad affermarsi in tutto il mondo – ha estrema simpatia per i ragazzi che mostrano qualità. L’azienda infatti punta fortemente non solo sul proprio know how tecnologico ma anche su quello umano, investendo sulle nuove generazioni, su profili che possano contribuire con il proprio entusiasmo, determinazione e competenza ad arricchire umanamente e professionalmente l’intero gruppo. 

Articoli che potrebbero interessarti