Tu sei qui

MotoGP, Carlo Pernat: Quartararo e Bagnaia da mondiale, Valentino Rossi rifletti

VIDEO Il manager genovese riassume il GP del Portogallo in poche parole: chi sale, chi scende e chi deve interrogarsi seriamente sul proprio futuro

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il primo Gran Premio Europeo, dopo la doppietta di Losail, in Qatar, ha mostrato chiaramente i valori in campo, ma è stato soprattutto il Gran Premio del ritorno di Marc Marquez alle competizioni.

C'era grandissima attesa, ci si aspettava addirittura un podio, ma come aveva anticipato Pernat grazie alla sua grandissima esperienza: "Marc è un fenomeno, ma non è Robocop, è umano anche lui, ha sangue nelle vene. Gli ci vorrà ancora del tempo per ritrovare sé stesso e tornare alla competitività di sempre".

Per Carletto, invece, la conferma è arrivata da Fabio Quartararo e Francesco Bagnaia, mentre Rins ha ecceduto i limiti della Suzuki, confermati invece da Mir che è salito sul podio ma senza poter combattere per la vittoria. Ma l'interrogativo più grosso riguarda Valentino Rossi: mai in un inizio di stagione era stato così indietro.

Ora il 9 volte iridato secondo Pernat deve interrogarsi profondamente per capire cosa fare. C'è anche da dire che molte volte Valentino è stato dato per spacciato, agonisticamente, e poi ha sempre trovato la forza per tornare in vetta, ma il tempo non fa sconti a nessuno.

Seguiteci sul nostro canale YOUTUBE e cliccate sulla campanellina per non perdervi i numerosi video e aggiornamenti!

 

Articoli che potrebbero interessarti