Tu sei qui

MotoGP, Quartararo vince a Portimao e va in vetta al mondiale. Bagnaia 2°, Rossi caduto

Il francese vince ancora e diventa leader del mondiale. Rins cade dopo aver duellato a lungo, Bagnaia grandissima rimonta culminata con il podio. Errori per Zarco che era 3° e Rossi. Marquez 7° alle spalle di Aleix Espargarò e l'Aprilia

MotoGP: Quartararo vince a Portimao e va in vetta al mondiale. Bagnaia 2°, Rossi caduto

Share


14:55 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Gran Premio del Portogallo MotoGP da Portimao, grazie per averla seguita con noi. Adesso restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti e ricordate l'appuntamento di stasera con il nostro Bar Sport! Stay Tuned

14:50 - Fabio Quartararo mette a segno la seconda vittoria stagionale dopo quella della seconda tappa a Losail. Il francese della Yamaha ha dovuto fare i conti per gran parte della gara con la strenua resistenza di Alex Rins, che però ha commesso un errore proprio negli ultimi giri buttando via come minimo il podio. Ne ha approfittato in parte Pecco Bagnaia, autore di una grandissima rimonta culminata in un secondo posto assolutamente spettacolare. 

Il podio è stato completato da Joan Mir, che è riuscito nel finale a resistere a Franco Morbidelli, finalmente veloce in sella alla Yamaha e pronto a cominciare davvero la propria stagione proprio da qui. Autore di una mgnifica gara Brad Binder, chiusa in 5a posizione davanti ad Aleix Espargarò ed un'Aprilia che continua a sosprendere. Oggi ha chiuso vicino ai migliori ancora una volta, la RS-GP è una conferma. 

Settimo posto per Marc Marquez, che è stato protagonista di un rientro in grande stile senza ombra di dubbio. Marc ha tenuto duro fino alla fine, ha impostato un ritmo e l'ha tenuto fino a fine gara dopo che nelle prime fasi si era anche affacciato tra i migliori in assoluto. Il rientro in gara dopo nove mesi può essere considerato un successo ed ora Marc dovrà solo lavorare per ritornare al proprio livello di sempre. Alel sue spalle ha chiuso suo fratello Alex, mentre in nona posizione ha chiuso un magnifico Enea Bastianini, autore di una gara magistrale. 

Decimo Nakagami, davanti a Vinales, piombato in fondo alla classifica ad inizio gara e non in grado di raddrizzare la gara. 12a posizione per Luca Marini, che ha concretizzato le ottime performance mostrate in qualifica con una gara concreta chiusa davanti a Danilo Petrucci.

Hanno commesso degli errori Johann Zarco, che stava lottando con Bagnaia per il secondo posto e Valentino Rossi, che nel momento della caduta era 11° e si stava avvicinando ai fratelli Marquez. Un vero peccato per Valentino, perché dopo prove travagliate stava dando vita ad una buona rimonta. 

14:48 - Quartararo conquista una vittoria cristallina, ma è emozionante il momento che sta regalando Marc Marquez. Tolto il casco nei box, Marc ha iniziato a piangere. E' tornato e presto tornerà a lottare anche per la vittoria. 

ULTIMO GIRO - Vince Quartararo, davanti a Bagnaia, Mir e Morbidelli! Ecco la classifica del GP

ULTIMO GIRO - Poche curve alla vittoria per Quartararo, Bagnaia resiste a Mir. Morbidelli leggermente staccato su Binder. Aleix Espargarò sempre 6°

ULTIMO GIRO - Scatta l'ultimo giro, Mir molto vicino a Bagnaia, che resiste! Morbidelli è vicino! Quartararo in fuga verso la seconda vittoria di stagione

GIRO 24 - Mir non molla su Bagnaia! Anche Morbidelli vicinissimo, un terzetto si gioca il secondo posto alle spalle di Quartararo. Bellissimo finale di gara, anche Binder non è lontanissimo. Si prepara un ultimo giro da urlo!

GIRO 23 - Mornidelli porta a circa mezzo secondo il distacco da Mir. Il podio è vicino per il pilota Yamaha. Bagnaia sta mettendo al sicuro il secondo posto. Vinales intanto è risalito in 11a posizione dopo aver passato Luca Marini. Marc Marquez punta a portare a casa il 7° posto, adesso è a circa 2,2 secondi da Aleix Espargarò, 6° con l'Aprilia

GIRO 22 - Quartararo adesso deve solo. portare a casa questa vittoria, grazie ai quasi 5 secondi di vantaggio. Morbidelli intanto sta pressando per tentare di recuperare su Mir. Potremmo avere due italiani sul podio. Binder intanto sempre 5° davanti a Espargarò e Marc Marquez. Bastianini si trova in 9a posizione. 

GIRO 21 - Cade Zarco e butta via un potenziale podio. Sul podio adesso Quartararo in fuga, Bagnaia e Mir sul podio. Marc Marquez adesso è 7° alle spalle di Aleix Espargarò. Bastianini entra in top ten

GIRO 20 - Ecco la classifica, con Bagnaia che dopo aver passato Mir, sta puntando a passare anche Zarco per il secondo posto!

GIRO 19 - Rins non lascia scappare Quartararo, i due piloti hanno un ritmo inavvicinabile. CAduta per Alex Rins!!! Butta la gara

GIRO 18 - Sia Quartararo che Rins velocissimi, un giro quasi identico al millesimo. Bagnaia intanto segna i migliori intertempi, sta recuperando su Mir, che adesso ha mezzo secondo di vantaggio. Zarco ha mollato il colpo sui primi due ed ora è a circa 3 secondi da Rins. Bastianini intanto passa Marini e sale in 12a posizione. 

GIRO 17 - Zarco porta il distacco sotto la quota dei due secondi, mentre Quartararo e Rins spingono. Bagnaia forza la staccata su Morbidelli e lo passa conquistando il 5° posto in gara. Intanto Vinales è 14°, in fondo al gruppo. Gara indecifrabile per lo spagnolo. Rins vicinissimo a Quartararo, non lo molla, mentre Marc Marquez ha chiuso il gap su Aleix Espargarò per la 8a posizione. 

GIRO 16 - Zarco ha adesso circa 2 secondi di distacco dalla coppia di testa. Bagnaia non riesce a recuperare su Morbidelli. Caduto Rossi, peccato stava dando vita ad una buona rimonta

GIRO 15 - Mancano dieci giri, Rossi ha passato Marini ed è 11°. Ecco la classifica, con Zarco che ha passato Mir

GIRO 14 - Quartararo resiste, ma Rins non molla nulla ed i due sono a circa 4 decimi l'uno dall'altro. Bagnaia tenta di sfruttare il motore Ducati per passare Morbidelli, ma non ci riesce. Zarco veloce, ma resta alle spalle di Mir. Valentino Rossi continua a seguire da vicino suo fratello Marini, ma non riesce a passarlo. Quartararo e Rins stanno spingendo fortissimo

GIRO 13 - Rins non molla Quartararo, che vede il proprio vantaggio scendere a soli due decimi. Bagnaia gira fortissimo, firma il giro veloce e si avvicina moltissimo a Morbidelli. Mir sempre 3° su Zarco, che lo segue a circa 4 decimi. Bagnaia ha meno di tre secondi di distacco su Quartararo. Rossi a meno di due decimi da Marini

GIRO 12 - Sale a circa 4 decimi il vantaggio di Quartararo che sta tentando la fuga. Bagnaia passa Binder e sale in 6a posizione, adesso deve recuperare circa 8 decimi su Morbidelli. Rossi intanto si avvicina a Marini, che a sua volta segue Alex e Marc Marquez. I 4 fratelli sono tutti vicini. 

GIRO 11 - Bel duello in pista tra Bastianini e Nakagami, che si sono scambiati la posizione almeno 3 volte negli ultimi giri. Quartararo resta 1° davanti a Rins mentre Zarco ha passato nuovamente Mir, che poi restituisce il colpo. Scambio continuo di posizioni tra i due. Bagnaia a meno di due decimi da Binder. L'italiano della Ducati si prepara a passare il pilota KTM.

GIRO 10 - Quartararo tenta la fuga segnando il giro più veloce. Ecco la classifica al decimo passaggio

GIRO 9 - Quartararo rompe gli indugi e va al comando passando Rins. Mir resiste a Zarco, mentre Bagnaia che ora è 7° si trova a circa 3 decimi da Binder, 6°. Alex Marquez ha passato Marini, che ora si trova attaccato da suo fratello Valentino Rossi. Zarco intanto non molla Mir

GIRO 8 - Zarco firma il giro veloce e passa Mir per la terza posizione. Il gruppo resta abbastanza compatto. Quartararo attacca Rins che però si difende e resta leader. Mir ripassa Zarco, bel duello tra i due. Bagnaia 7°, continua una splendida rimonta ed ora è alle spalle di Binder. Rossi molto vicino ad Alex Marquez per l11° posto. Vinales mestamente ultimo, davanti al solo Oliveira che è riuscito a ripartire. 

GIRO 7 - Caduto Oliveira, Portimao perde il pilota di casa. Rins resta al comando e cerca di scappare su Quartararo. Mir adesso ha passato Zarco che è 4° davanti a Morbidelli. Bagnaia ha passato Marc Marquez ed ora è 8°. Luca Marini segue Marc a circa un secondo

GIRO 6 - Rins passa Zarco ed anche Quartararo passa il pilota Ducati. Mir sempre 4°. Caduta per Jack Miller, che butta un'altra gara. L'australiano colleziona l'ennesima delusione in questo inizio di stagione. Morbidelli è 6°, mentre Bagnaia adesso è 9°. Rossi adesso è 12°. Marquez sempre 8° alle spalle di Binder

GIRO 5 - Questa la classifica al 5° passaggio, Zarco sfrutta il motorone Ducati e si riprende la testa della gara sverniciando Rins in rettilineo. Espargarò 5°. Pol Espargarò si ferma ai box

GIRO 4 - Zarco subisce gli attacchi di Rins, che però resiste ed è ancota leader. Quartararo si è avvicinato alle due Suzuki. Marc Marquez perde posizioni, ed ora è 9° davanti a Marini. Quartararo passa Mir e va in terza posizione! Ottima gara di Aleix Espargarò che resta alla ruota di Miller in sesta posizione ed ha appena segnato il giro più veloce. Gran gara del pilota spagnolo. Rins passa Zarco e va in testa

GIRO 3 - Zarco continua a condurre la gara davanti alle due Suzuki di Rins e Mir. Quartararo sale al 4° posto davanti a Miller. Ottimo Aleix Espargarò che sale in 6a posizione davanti a Marquez. Bagnaia purtroppo è 11°, non è riuscito a ribaltare con una buona partenza lo scippo della pole. Marini è 10°, Valentino Rossi 15°

GIRO 2 - Ecco la classifica dopo il primo giro. Piccolo contatto tra Marquez e Miller, per fortuna senza problemi per nessuno dei due

GIRO 1 - Scatta il GP del Portogallo, problema per Vinales che sprofonda! Grande partenza di Marquez che sale in terza posizione, Zarco in testa davabti a Rins. Mir passa Marquez! Quartararo non è partito bene e si è ritrovato 6° alle spalle anche di Miller. Morbidelli 7°

13:59 - Ecco la scelta gomme dei piloti

13:58 - I piloti lasciano la griglia per il giro di riscaldamento, manca pochissimo alla partenza del GP!

13:56 - I tecnici stanno iniziando ad abbandonare la griglia di partenza lasciando da soli i piloti. Restiamo in attesa del foglio Michelin relativo alla scelta delle gomme e sembra che diversi piloti abbiano deciso di andare su gomma dura al posteriore, tra cui anche Vinales e Rossi

13:55 - Luca Marini scatterà per la prima volta in posizione molto avanzata in griglia in MotoGP. L'ottava posizione conquistata in qualifica è senza dubbio un grande risultato, adesso tocca confermare in gara quanto di buono mostrato nella prima parte del fine settimana. 

13:54 - Da osservare con attenzione la partenza di Zarco, che sulla Ducati potrebbe battere sullo slancio sia Quartararo che Rins allo start. 

13:53 - Cerca la concentrazione il pilota forse più atteso a Portimao, ovvero Marc Marquez. Riuscirà a tenere il ritmo per tutta la gara?

13:50 - Tanta attesa anche per la gara di Franco Morbidelli, che oggi scatta 5° dopo aver sofferto problemi tecnici di ogni genere nelle due gare di Losail. 

13:49 - Fabio Quartararo ha mostrato un passo impressionante in FP4 e potrebbe essere l'unico a tentare una fuga nei primi giri. Zarco e Rins dovranno cercare di arginarlo dalla prima fila

13:47 - I piloti cercano la concentrazione in vista dei 25 giri sull'ottovolante di Portimao. Il tracciato è molto tecnico e 'tricky' secondo la definizione di molti piloti. La gara sarà spettacolare, molti piloti hanno un passo del tutto simile

13:45 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio del Portogallo che si disputa sul tracciato di Portimao. Piloti già pronti in griglia, mancano pochi minuti al giro di riscaldamento. 

Il mondiale MotoGP 2021 arriva in Europa e lo fa sullo splendido tracciato di Portimao, per il Gran Premio del Portogallo. Nei primi due GP della stagione la Yamaha ha recitato la parte del leone, vincendo la prima tappa con Vinales e la seconda con Quartararo, entrambe sul tracciato di Losail. Le qualifiche hanno regalato la pole al francese della Yamaha, ma in realtà il miglior tempo l'aveva realizzato il nostro Pecco Bagnaia in sella ad una Ducati assolutamente perfetta. 

Bagnaia vuole rimontare per 'vendicarsi' dopo lo scippo della pole

Il giro è stato purtroppo cancellato a Bagnaia, che aveva letteralmente stracciato tutti ed oggi sarà costretto a partire dalla 11a posizione in griglia. La sua rimonta sarà senza dubbio uno dei temi della gara, visto che oltre al giro secco, Pecco aveva mostrato di avere anche un ottimo passo. La prima fila sarà completata da Rins e Zarco, con il francese della Ducati che potrebbe sfruttare le partenze a razzo della Desmosedici per arpionare la prima posizione e tentare di non far scappare Quartararo soprattutto nei primi giri. 

In seconda fila ci saranno Miller, Morbidelli ed il pilota forse più atteso in questo Gran Premio, ovvero Marc Marquez. Lo spagnolo è finalmente tornato in gara e per quanto sul giro secco abbia ampiamente dimostrato di essere in perfette condizioni strappando il sesto tempo in qualifica, è sulla distanza di gara che potrebbero emergere i maggiori problemi. Marquez ha cercato di risparmiare le energie ed anche stamattina nel warm up ha completato appena 4 giri per evitare inutili affaticamenti. Bisognerà attendere la gara per capire quanto manchi prima di ritrovarlo davvero al 100%, ma intanto ha già dimostrato di essere il pilota Honda più veloce in pista. 

La terza fila dello schieramento di oggi vede l'Aprilia di Aleix Espargarò precedere un magnifico Luca Marini in 8a posizione ed il campione Joan Mir, nono. Il pilota della Suzuki è stato incisivo nel warm up, ma in generale non è apparso tranquillo. Ieri ha dato vita ad una forte polemica con Marquez, reo di averlo seguito da vicino durante la Q1 sfruttando il suo gancio proprio per passare alla Q2. Marc sembra aver giocato un po' al gatto con il topo ed averlo fatto proprio con il pilota che gli ha strappato la corona di Re della MotoGP non appare affatto casuale. 

Quarta fila in griglia per Miguel Oliveira che qui nel 2020 aveva dominato e che si trova davanti a Pecco Bagnaia, di cui abbiamo già parlato e di Maverick Vinales, altro pilota vittima di una scelta discutibile. Allo spagnolo della Yamaha è stato cancellato il giro che gli sarebbe valso la pole per aver oltrepassato il cordolo, ma in tutti i replay visti appare chiaro quanto sia una decisione davvero border line. Di fatto Maverick partirà 12° pur avendo il potenziale velocistico per tenere testa a Quartararo, quindi anche per lui lo scatto alla partenza sarà a dir poco fondamentale. 

Valentino Rossi ha chiuso le qualifiche con una mesta 17a posizione in griglia, senza mai trovare la chiave per essere veloce con la sua Yamaha in Portogallo. La situazione sta diventando complessa per il campione, che al terzo GP non riesce ancora ad interpretare perfettamente una moto che i suoi compagni di colori in Yamaha stanno invece facendo volare. 

La nostra cronaca LIVE della gara scatterà pochi minuti prima delle 14:00, Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza del Gran Premio del Portogallo MotoGP a Portimao:
 

 

Articoli che potrebbero interessarti