Tu sei qui

Il team Ajo domina i warm up: Gardner 1° in Moto2, Masia in Moto3

Al secondo posto nelle due classi ci sono i  rispettivi compagni di squadra: Fernandez e Acosta. Di Giannantonio rompe il motore al primo giro (video)

Moto2: Il team Ajo domina i warm up: Gardner 1° in Moto2, Masia in Moto3

Share


Gardner e Fernandez in Moto2, Masia e Acosta in Moto3: il team Ajo ha dominato i warm up a Portimao. I piloti hanno trovato condizioni perfette per l’ultimo turno di prove e Remy ha piazzato il crono di 1’42”447 che gli ha permesso di essere al comando, con 0”132 di vantaggio su Remy. Sam Lowes non è troppo lontano con il 3° tempo, davanti ad Aron Canet e Marco Bezzecchi, entrambi a più di mezzo secondo dall’australiano.

Sesto posto per Augusto Fernandez davanti a  Schrotter, Roberts, Chantra e Vierge. Niccolò Bulega è 13°, con un tempo identico a quello di Navarro. Vietti è 15° e precede Mazi, mentre Baldassarri è 20° davanti a Montella, 24° Dalla Porta. Fabio Di Giannantonio, invece, non ha potuto completare nemmeno un giro: entrato in pista, dopo poche curve, ha visto uscire una fumata bianca dal suo motore.

Come detto, Masia e Acosta, i due compagni di squadra del team Ajo, hanno chiuso al comando il warm up di Moto3, girando con con un tempo quasi identico: 1’48”152 per Jaume, 31 millesimi più lento Pedrosa. Gabri Rodrigo, 3°, è staccato di circa 3 decimi dalla coppia KTM, oltre a mezzo secondo il ritardo di Alcoba (4°), che precede Oncu. Il poleman Andrea Migno è 6° e migliore degli italiani, davanti a Sasaki, a Romano Fenati e a Dennis Foggia, mentre Suzuki chiude la Top Ten. Antonelli, suo podio in Qatar, è 14°, più indietro Nepa (20°) e Rossi (23°).

Da segnalare una caduta per Andi  Farid Izdihar alla curva 15, il pilota indonesiano è stato portato al centro medico per controlli.

LE CLASSIFICHE

Articoli che potrebbero interessarti