Tu sei qui

MotoGP, Bastianini: "Faccio incazzare la Ducati, devo trovare il modo per tenerla calma"

“Non riesco a gestire la moto nei cambi di direzione, di conseguenza fatico e perdo decimi. Mi serve trovare qualcosa di grosso per domenica"

MotoGP: Bastianini:

Enea Bastianini sperava di raggiungere il suo compagno di squadra in Q2, invece si è dovuto arrendere nel corso del sabato pomeriggio di Portimao. Già, perché la sua Ducati non è andata oltre la 16^ piazza, precedendo per l’occasione la Yamaha di Rossi.

Da parte sua trapela quindi rammarico, ma al tempo c’è la fiducia in vista della giornata di domenica.

“Siamo stati più competitivi rispetto a ieri, sia stamani che al pomeriggio, facendo un passo avanti - ha esordito il campione Moto2 – purtroppo la mia prestazione non è bastata per accedere alla Q2. Serve quindi fare uno step in più per domani. Al momento non siamo ancora a posto su questa pista, dato che sarebbe stato possibile fare qualcosa di più”.

Enea entra poi nel merito delle difficoltà accusate.

“In confronto al Qatar non riesco a tenere la Ducati calma nei cambi di marcia, questa è la difficoltà principale. Devo quindi trovare il modo per non fare incazzare la Ducati, perché perdo tanto tempo e devo richiudere il gas, perdendo troppi decimi”.

La sua mente è già focalizzata a domenica.

“Domattina proverò qualcosa nel warmup, anche se prima dovrò valutare bene i dati e la mia guida. Credo che fino ad oggi tutto sia andato nel verso giusto. Serve però un qualcosa di grosso che al momento ancora non abbiamo trovato”

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy