Tu sei qui

Moto3, Portimão: Migno ipoteca le FP3 e vola in Q2. 7° Foggia, 8° Antonelli

L'italiano, nel suo ultimo giro lanciato, prende il comando delle prove libere del sabato e conquista l'accesso diretto alla Q2. Seguono Rodrigo e Masiá. Passerà per la Q1 Romano Fenati

Moto3: Portimão: Migno ipoteca le FP3 e vola in Q2. 7° Foggia, 8° Antonelli

Share


La Moto3 ha aperto le danze nel sabato del Gran Premio del Portogallo. Quella appena conclusa è stata la prima sessione, per la classe minore, che si è svolta interamente su pista asciutta dall’inizio del fine settimana di gara. Non a caso, ad andare direttamente in Q2, oggi pomeriggio, saranno i dodici piloti più veloci di questo turno di prove libere. I tempi sono stati notevolmente più bassi rispetto a quelli delle FP1 e delle FP2 ma, le condizioni odierne hanno fatto sì che i piloti non scendessero sotto il miglior tempo firmato lo scorso anno, nella medesima sessione a novembre, da Jaume Masiá in 1’47’’389.

Il primo nome tra i piloti che si batteranno direttamente per la pole position è quello di Andrea Migno. Il pilota del Rivacold Snipers Team ha siglato il miglior tempo delle FP3 nel suo ultimo giro lanciato, terminato sotto la bandiera a scacchi. Il tempo più basso registrato dalla Moto3 a Portimão, in questi due giorni, è proprio quello dell’italiano, terminato in 1’48’’214.

Lo segue, con un giro di pista 52 millesimi più lento, Gabriel Rodrigo. L’argentino, lo scorso anno, ha lasciato il circuito portoghese terminando in 27esima posizione in gara, dopo essere partito dalla più lane. Oggi invece scenderà in pista direttamente in Q2 per giocarsi la pole. Terzo tempo per Jaume Masiá (Red Bull KTM Ajo) dal quale, dopo l’impresa del rookie Acosta nel GP di Doha, nonché suo compagno di squadra, ci si aspetta un ulteriore passo in avanti.

Completano il gruppo dei dodici che entreranno direttamente in Q2: Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo), Darryn Binder (Petronas Sprinta Racing), Jeremy Alcoba (Indonesian Racing Gresini Moto3), Dennis Foggia (Le0pard Racing), Niccolò Antonelli (Avintia Esponsorama Moto3), Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse), Sergio Garcìa (GAS GAS Valresa Aspar Team), Xavier Artigas (Le0pard Racing) e Denis Oncu (Red Bull KTM Tech3). 

I restanti piloti dovranno passare per la Q1 per aggiudicarsi gli ultimi quattro posti disponibili in Q2, per poi battersi per la pole position. Tra questi anche Romano Fenati (Max Racing Team) caduto prima di termine il suo ultimo giro lanciato.

Articoli che potrebbero interessarti