Tu sei qui

Moto2, Gardner aumenta il ritmo a Portimao, è 1° davanti a Roberts

Terza posizione per Lowes, quinto Bezzecchi. In Q2 anche Bulega, Montella e Di Giannantonio. 16° Vietti, 21° Arbolino

Moto2: Gardner aumenta il ritmo a Portimao, è 1° davanti a Roberts

Share


Si sono concluse le FP3 anche per la Moto2 che, come di consueto, è stata l’ultima classe a scendere in pista. Tutti i piloti sono riusciti a migliorare i propri tempi riscrivendo da zero la classifica combinata. A fare da padrone è stato Remy Gardner che si è avvicinato al suo stesso record della pista fatto segnare lo scorso anno. Il pilota di Aki Ajo ha dimostrato di trovarsi molto a suo agio a Portimao visto che nel 2020, oltre che al record della pista, si portò a casa anche la vittoria. 

Dietro di lui ha chiuso in seconda posizione Joe Roberts, davanti a Sam Lowes e Marcos Ramirez. Sempre tra i migliori l’altro pilota del team Red Bull KTM, Raul Fernandez tampinato da Bezzecchi e Dixon, gli ultimi piloti entro il mezzo secondo di distacco da Gardner. La Moto2 si dimostra ancora una volta una categoria serratissima ed equilibrata con ben 23 piloti in un secondo e distacchi davvero esigui. È riuscito ad agguantare una qualifica diretta al Q2 anche Aron Canet che nel finale di sessione aveva segnato un giro da record che però gli è stato poi cancellato per aver superato i limiti della pista. Dietro allo spagnolo del team di Luca Boscoscuro si sono classificati Ogura e Garzo che hanno chiuso la top10.

Nei migliori 14 anche altri 3 italiani con Bulega 11°, Yari Montella 12° e Fabio Di Giannantonio 14° dietro ad Augusto Fernandez. Fuori dalla qualificazione diretta al Q2 Celestino Vietti, 16° a soli 44 millesimi da Di Giannantonio. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 dovrà quindi passare per il Q1 e dare battaglia ad una schiera di piloti agguerriti. Tra i più importanti Arenas 17°, Arbolino 21°, Dalla Porta 23°, Baldassarri 24°, Manzi 26°

Articoli che potrebbero interessarti