Tu sei qui

SBK, Superbike: stretta finale sul calendario 2021 con due novità

Dorna ha sistemato gli ultimi dettagli e ad inizio della prossima settimana verrà svelata la versione definitiva con una rinuncia forzata

SBK: Superbike: stretta finale sul calendario 2021 con due novità

Share


Finalmente ci siamo! Ancora qualche giorno d’attesa e poi avremo finalmente la versione definitiva del calendario 2021 del Mondiale Superbike. O meglio, sarà una versione definitiva da prendere con le molle, visto il persistere della Pandemia che potrebbe indurre l’Organizzatore a cambiare le carte in tavola nel corso della stagione di fronte a casi di straordinaria necessità.

Sta di fatto che a Barcellona, nel quartier generale della Dorna, i tasselli sono praticamente incastrati. Rispetto all’ultima versione, che prevedeva 13 round, non ci dovrebbero essere particolari stravolgimenti. Il numero delle tappe dovrebbe infatti rimanere immutato, dal momento che Estoril verrà posizionato subito dopo il weekend di Aragon, ovvero nel fine settimana del 28-30  maggio.

In seguito ci sarà l’inserimento in calendario della tappa del Most, di cui vi avevamo già parlato mesi fa. La Superbike torna infatti in Repubblica Ceca su un tracciato inedito, che prenderà il posto di Phillip Island, destinata ad uscire per questa stagione in attesa di ritrovarla nel 2022. Inevitabile infatti la rinuncia al round australiano, visto il Persistere della Pandemia, senza scordarsi i costi e la Quarantena di 14 giorni da osservare una volta raggiunto lo stato del Victoria.

Resta invece la speranza, come ci aveva detto Gregorio Lavilla, di poter volare in Indonesia per il finale di stagione, in occasione della tappa di Mandalika del 12-14 novembre. Sull’Isola di Lombok stanno infatti lavorando incessantemente per portare avanti e terminare i lavori, in modo da poter ospitare le derivate. Di sicuro non sarà cosa semplice, soprattutto dopo la denuncia da parte dell’Onu per quanto riguarda la violazione dei diritti umana a seguito delle minacce e intimidazioni nei confronti delle popolazioni locali per abbandonare le proprie terre.    

Articoli che potrebbero interessarti