Tu sei qui

Moto2, Arbolino: "devo sistemare l'uscita di curva, in percorrenza sono veloce"

"L'obiettivo da rookie è quello di terminare nei primi 10. Il primo approccio con la categoria è stato buono ma ho ancora molto da imparare"

Moto2: Arbolino: "devo sistemare l'uscita di curva, in percorrenza sono veloce"

Share


Dopo le prime due gare in Qatar Tony Arbolino è 16° nel mondiale, grazie ai 5 punti conquistati con l'11° posto a Losail. Un risultato tutto sommato in linea con il suo status di rookie e ottenuto dopo al volata con Fabio di Giannantonio, che con il suo 5° posto assoluto è molto più avanti in campionato.

Che impressioni hai per la gara di Portimao?

"Veniamo da due gare costruttive e molto positive, sopratutto la seconda quindi direi che stiamo migliorando. Stiamo approfondendo il feeling con la moto e mano a mano coi dati ne stiamo conoscendo meglio ogni sfaccettatura. Domani cercheremo il setup giusto per poter partire al meglio questo fine settimana, c'è il divertimento ma il lavoro è ancora tanto e siamo sicuri che gli sforzi verranno ripagati".

Nelle ultime due gare quali sono state le cose migliori e quali le peggiori?

"Secondo me nelle ultime due gare ho dato prova di poter essere molto competitivo, visto anche il livello, e nel complesso è stato tutto molto positivo, di negativo per il momento non ho riscontrato grossi problemi".

E più nello specifico, in termini di guida sulla moto?

"Penso di andare molto forte in centro curva e in frenata, ma ho sicuramente ancora da lavorare sull'uscita dalla curva, che poi spesso si rivela determinante in gara".

Ti sei prefissato un obiettivo per questa gara?

"Essendo ancora un rookie l'obiettivo ovviamente è finire almeno tra i primi dieci e continuare a lavorare per migliorare. Per la gara di questo fine settimana mi sento molto positivo".

Articoli che potrebbero interessarti