Tu sei qui

Yamaha: al via gli ordini per un motore elettrico da 350 kW

Yamaha Motor apre gli ordini del nuovo prototipo di motore elettrico per i modelli Hyper-EV e capace di erogare una potenza di 350 kW.

Moto - News: Yamaha: al via gli ordini per un motore elettrico da 350 kW

Share


Prosegue l'impegno delle grandi case nello sviluppo di motori elettrici ad alte prestazioni. Yamaha ha comunicato di aver sviluppato un suo motore elettrico capace di erogare una potenza di 350 kW e destinato a modelli Hyper-EV, cioè veicoli elettrici ad alto rendimento. Per sviluppare questi prototipi, il costruttore giapponese già ora inizierà ad accettare ordini dai clienti.

Sulla via dell'elettrico

Yamaha Motor Co. Ltd è la seconda azienda produttrice di moto al mondo, dopo la connazionale Honda ma i suoi motori sono ben noti anche nel settore marino.

Normale quindi che sia impegnata nello sviluppo di diverse soluzioni motoristiche, tra le quali rientrano anche quella elettrica.

La sua produzione si è sempre distinta per sapersi adattare a ogni necessità, sia nel settore automotive che in quello marino, con l'obiettivo di sviluppare elementi adeguati alle esigenze del mercato, se non addirittura anticipare queste richieste.

L'anno scorso aveva sviluppato un prototipo di propulsore elettrico con un range di potenza tra i 35 e i 200 kW, rivolto alle auto e ad altri veicoli.

Ma Yamaha è sinonimo anche di sport e competizioni, dove è impegnata fin dalla sua nascita: in una parola, prestazioni e anche per questo ha implementato un motore elettrico che arriva a 350 kW di potenza, con una tensione di esercizio di 800 V.

La sua applicazione non può che riguardare veicoli hyper-EV, cioè veicoli elettrici ad alto rendimento.

La casa dei Tre Diapason oggi ha informato che già dal mese di aprile accetterà ordini per proseguire nello sviluppo di questo motore.

Dimensioni compatte

Il lavoro di Yamaha sull'alimentazione elettrica, in modo particolare sulle batterie intercambiabili, si muove su più fronti contemporaneamente: ha recentemente formalizzato un accordo con le rivali di casa, Honda, Kawasaki e Suzuki ma condivide un altro progetto insieme a Honda, KTM e Piaggio.

Le dimensioni compatte del motore elettrico rappresentano la caratteristica principale: si tratta di un motore sincrono a magneti permanenti interni raffreddato a olio e progettato per integrare sia l'ingranaggio che l'inverter in un'unica unità, nonché per utilizzare più unità sullo stesso veicolo.

Yamaha ha in programma di presentare il motore hyper-ev da 350 kW e altri prototipi di propulsori elettrici in occasione della Esposizione di ingegneria automobilistica 2021 di Yokohama, in programma dal 26 maggio al 28 maggio 2021.

Vedremo quindi se per quella data potremmo vedere la prima moto da crosso elettrica, annunciata proprio entro il 2021 e lo scooter elettrico, che venne svelato nel 2019 sotto forma di concept e con il nome in codice di Yamaha E01.

Caratteristiche del motore elettrico Hyper-EV

  • Tipo di motore: motore Sincrono a Magneti Permanenti Interni (IPMSM)
  • Potenza massima: 350 kW *
  • Metodo di raffreddamento: Raffreddamento ad olio

L'unità al momento è ancora in fase di sviluppo, per tanto i dati potrebbero essere soggetti a modifiche.

Per esempio, i valori di potenza massima e il metodo di raffreddamento, potrebbero variare a seconda delle richieste dei clienti.

Articoli che potrebbero interessarti