Tu sei qui

Kymco AK 550 2021, il maxi-scooter si adegua all’Euro 5

Arriva l’acceleratore elettronico ma cala la potenza massima e la capacità del serbatoio, mentre il peso aumenta

Moto - News: Kymco AK 550 2021, il maxi-scooter si adegua all’Euro 5

Share


La nuova stagione motociclistica segna l’aggiornamento di un modello che ormai da anni è tra i maxi-scooter che destano l’interesse dei commuter più attenti a cilindrata e prestazioni: parliamo del Kymco AK 550 2021, che si adegua all’Euro 5 e apporta alcuni cambiamenti tecnici.

Più peso, meno potenza

Se per il design nonci sono praticamente novità sul maxi-scooter taiwanese cambiano alcuni numeri della scheda tecnica.

La capienza del serbatoio infatti cala da 15 a 12,5 litri, ma questo non significa che sia più leggero, anzi: il Kymco AK 550 2021 infatti è più pesante di 4 kg rispetto alla versione precedente, arrivando ora a 230 kg a secco.

Responsabilità del motore costretto ad adeguarsi alle nuove norme antinquinamento: il bicilindrico in linea da 550 cc perde anche potenza, passando dai 53,5 CV del model year 2020 ai 51 CV a 7.500 giri attuali. Non cambia invece il picco di coppia, con 55,6 Nm a disposizione a quota 5.500.

La ciclistica

Solo conferme in questo campo per il maxi di Kymco: il telaio è sempre in lega di alluminio, la forcella a steli rovesciati e il monoammortizzatore laterale lavorano su una coppia di ruote da 15” calzate da Metzeler FeelFree mentre l’impianto frenante è marchiato Brembo e vanta una coppia di dischi anteriori da 270 mm con dischi radiali e un elemento posteriore da 260 mm governati da ABS Bosch.

L’arrivo in Italia

Le immagini internazioni mostrano il nuovo Kymco AK 550 2021 in due colorazioni: nero e blu opaco, ma non è stata ancora annunciata ufficialmente la data di arrivo in Italia.

Sarà in grado di ambire al trono che oggi è di Yamaha TMAX 560 o a imporsi come valida alternativa, come ha fatto Honda Forza 750? Molto dipenderà dal listino di partenza.

Articoli che potrebbero interessarti