Tu sei qui

MotoGP, Marc Marquez, il ritorno: c'è l'OK dei medici per il rientro a Portimao

L'otto volte iridato si riprende la sua Honda RC213-V, occupata per otto mesi dal collaudatore Stefan Bradl e torna in pista. Ora l'attende la visita medica d'obbligo per il via libera al GP di  Portimao

MotoGP: Marc Marquez, il ritorno: c'è l'OK dei medici per il rientro a Portimao

L'OK è arrivato ieri, qualche giorno prima del previsto e subito Marc ha twittato "Ieri ho visitato i medici e mi hanno dato il via libera per tornare alle gare. Sono stati 9 mesi difficili, con momenti di incertezza e alti e bassi, e ora, sarò in grado di godere di nuovo la mia passione!
Ci vediamo la prossima settimana a Portimao!".

E' una ottima notizia a cui ha fatto subito seguito il comunicato della Honda.

"Nella revisione effettuata su Marc Marquez dal team medico dell'Hospital Ruber Internacional, quattro mesi dopo l'intervento chirurgico, guidato dai dottori Samuel Antuña e Ignacio Roger de Oña, e composto dai dottori De Miguel, Ibarzabal e García Villanueva, per una pseudoartrosi infetta dell'omero destro, è stata trovata una condizione clinica molto soddisfacente, con evidenti progressi nel processo di consolidamento osseo. Nella situazione attuale, Marquez può tornare alla competizione, assumendo il ragionevole rischio implicito nella sua attività sportiva".

Ora non resta che la visita medica d'obbligo in circuito, da parte del dottor Angel Charte, e Magic Marc sarà libero di tornare a guidare per vincere il mondiale. Nel frattempo ha perso due Gran Premi e regala 40 punti al leader provvisorio della classifica, Johann Zarco, che guida la classifica con 40 punti (due secondi posti). Gli altri suoi avversari sono Quartararo e Vinales a 36, Bagnaia a 26, Rins a 23, il campione del mondo Mir a 22 ed il debuttante Jorge Martin a 17. E via via tutti gli altri.

Il leit motiv dei Gran Premi dunque, da ora in avanti, sarà la rincorsa del fuoriclasse di Cervera. Quanto tempo gli ci vorrà per riprendere gli avversari? Ci riuscirà? Quando vincerà la prima gara? Sono queste alcune delle domande che, a partire da oggi, si porranno i suoi tifosi, ma anche i detrattori. Il motomondiale inizia ora.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy