Tu sei qui

Freni, forcelloni e telai. Ecco tutte le novità tecniche delle SBK 2021

GALLERY - In Kawasaki domina il nuovo motore mentre in Ducati si è lavorato sull'impianto frenante e non solo. BMW è un cantiere pieno di novità con la nuova M 1000 RR, Honda prova nuove parti ed interviene sull'elettronica. Per Yamaha nuove carenature e molto altro

SBK: Freni, forcelloni e telai. Ecco tutte le novità tecniche delle SBK 2021

Share


La scorsa settimana sul circuito di Barcellona tutte le SBK sono scese in pista per l'unica sessione di test generale, ovvero con tutte le squadre, del pre season. A portarsi a casa la palma di migliore è stato ancora una volta Jonathan Rea che con la nuova Kawasaki ha sbaragliato la concorrenza di Ducati, Yamaha, Honda e BMW. La ZX10-RR nella sua nuova configurazione è sicuramente migliorata ma le altre Case non sono di certo state a guardare portando numerosi aggiornamenti in pista per cercare di limare il distacco dalla moto di Rea e provare a fermare il suo dominio nella categoria. Ecco tutte le novità tecniche del 2021, nella GALLERY tutte le foto da worldSBK.com

Kawasaki - Domina il nuovo motore, ma non solo

Rea l'aveva chiamata a gran voce e sul finire del 2020 nei test di Jerez è stato accontentato. La nuova ZX10-RR ha un motore più performante che ha permesso al pilota britannico di avvicinare le Ducati in quanto a velocità massima sul rettilineo di Barcellona
Oltre ai miglioramenti in termini di velocità massima ed accelerazione la Casa giapponese ha fornito al team ufficiale una carena ed un forcellone nuovi e delle novità sulla coda della moto. Lowes a Barcellona ha provato anche delle nuove alette sul serbatoio della moto. 

Ducati - Ferni e forcellone per Redding e Rinaldi

Il team Aruba ha provato con Redding e Rinaldi le nuove pinze Brembo e anche il nuovo forcellone. Nella squadra Motocorsa con Axel Bassani ci si è concentrati sul nuovo impianto di scarico mentre Tito Rabat ed il team Barni hanno montato sospensioni Ohlins, proprio come quelle del team ufficiale. 

Honda - Forcellone e selle, ma il cambiamento più importante non si vede

Nuovo forcellone anche per Honda che ha anche portato nuove selle per Leon Haslam e Alvaro Bautista. Sulla CBR è stato anche montato un motore aggiornato e, anche se invisibili, sono stati fatti numerosi passi avanti in termini di elettronica. 

BMW - Nuovo sistema frenante

La nuova M 1000 RR di BMW è un cantiere aperto e a Barcellona si sono viste tantissime novità. Oltre al nuovo motore BMW ha portato a Sykes e van der Mark un nuovo forcellone, le alette, un nuovo sistema frenante introdotto da Nissin e un telaio modificato. 

Yamaha - Canene e freni per Locatelli e Razgatlioglu

Razgatlioglu e Locatelli hanno provato delle nuove carene e delle pinze freno Brembo con anche un nuovo sistema di areazione. Anche il motore della R1 è stato aggiornato. Gerloff e Nozane, invece, hanno provato la nuova carenatura. 

Articoli che potrebbero interessarti