Tu sei qui

Brembo mostra i dettagli dell’impianto frenante della MotoGP

L’Azienda bergamasca descrive in pillole, con un video, le specifiche tecniche di materiale, peso e temperatura di esercizio di ogni singolo componente.

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


In poco più di tre minuti sono concentrate le maggiori caratteristiche di un impianto frenante sviluppato per la MotoGP. In un ipotetico dualismo tra asse anteriore e posteriore si riportano le principali peculiarità di pompa, pinza, disco e pastiglie. Non solo, dato che Brembo è anche produttore di eccellenti cerchi forgiati.

POMPA FRENO ANTERIORE
-Diametri e interassi personalizzabili in funzione delle preferenze pilota
-Carico massimo sulla leva 9kg
-Regolazione distanza leva con controllo remoto azionabile con la mano sinistra
-Telemetria con sensore di corsa e pressionePOMPA FRENO POSTERIORE A POLLICE
-Azionamento con mano sinistra in aggiunta o sostituzione della leva a pedale (in funzione delle preferenze del pilota)
-Pompa push&pull con azionamento bidirezionale: con pollice e indice per una miglior modulabilità
POMPA FRENO POSTERIORE A PEDALE
-Diametro e posizione personalizzabili in funzione delle preferenze del pilota
-Telemetria con sensore di pressione

PINZA FRENO ANTERIORE GP4
Materiale: alluminio
Monoblocco a 4 pistoni
Fissaggio radiale
Alette di raffreddamento
Massima temperatura di esercizio 200°CPINZA FRENO POSTERIORE
Materiale: alluminio
Pinza monoblocco a 2 o 4 pistoncini (in base al tipo di pompa freno adottata)
Diametro pistoni variabili in funzione delle esigenze del pilota

DISCO FRENO ANTERIORE
Materiale: carbonio
Diametro: 320/340 mm
Peso: 1000/1200 g
Due opzioni: fascia frenante alta o bassa
Massima temperatura di esercizio: 900°C
DISCO FRENO POSTERIORE
Materiale: acciaio
Doppia opzione: trascinamento nottolini o T-Drive  

PASTIGLIE FRENO ANTERIORI
Materiale: Carbonio
Peso: 50g
Massima temperatura di esercizio: 900°CPASTIGLIE FRENO POSTERIORI
Doppia opzione di mescola in funzione alle preferenze del pilota: sinterizzata o organica

CERCHIO ANTERIORE
Materiale: magnesio forgiato
Diametro: 17”
Peso: 2500g
Doppia opzione: 5 o 7 razzeCERCHIO POSTERIORE
Materiale: magnesio forgiato
Diametro 17”
Peso 3500 g

Il Fluido freni HTC 64T utilizzato nell'impianto, è caratterizato da una bassa comprimibilità e da un alto punto di ebollizione: 335°C.
Il vantaggio del carbonio,
impiegato per i dischi e pastiglie anteriori, rispetto all'acciaio sono una maggior costanza di rendimento alle alte temperature, riduzione del fading (perdita di efficacia a causa di un elevato innalzamento delle temperature) e una minor coppia residua (una volta rilasciata la pressione sulla leva).

 

Articoli che potrebbero interessarti