Tu sei qui

MotoGP, Rossi: "Più veloce della scorsa domenica, ma non abbastanza"

Neanche un punto per Valentino: "non posso essere contento, ma quando parti dietro è tutto difficile. Spero che in Europa la situazione migliori"

MotoGP: Rossi: "Più veloce della scorsa domenica, ma non abbastanza"

Share


Quando le cose iniziano male, difficilmente poi migliorano. Il GP di Doha è partito per Valentino dal penultimo posto sullo schieramento ed è terminato al 16° sotto la bandiera a scacchi. Più che una pietra, Rossi deve mettere una macigno sopra a un fine settimana che non gli ha regalato nemmeno una soddisfazione.

Non posso essere contento, quando parti dietro non è facile - è costretto ad ammettere  - Nei primi giri ho perso troppo tempo, non sono stato abbastanza veloce con le gomme nuove mentre ci sono stati molti piloti e moto ad esserlo. Sinceramente mi aspettavo di più”.

Non si può dire che il warm up lo avesse illuso, ma almeno gli aveva offerto un briciolo di speranza.

Avevo trovato qualcosa di meglio - continua - Invece non ho preso nemmeno un punto ed è stata una gara difficile. Dobbiamo ancora trovare maggiore grip al posteriore con la gomma morbida. Sono stato più veloce rispetto alla scorsa domenica, ma non abbastanza.

Rossi si sforza di trovare qualche punto positivo.

Sono riuscito a essere più costante, dopo essere tornato nel warm up a una configurazione dell’elettronica che non usavo da tempo - spiega - Rispetto a sabato ho fatto un passo in avanti, ma ormai era troppo tardi. Prima di partire mi aspettavo di stare nei primi 10, nel gruppo insieme a Morbidelli e alle Honda, ma è stata più difficile del previsto”.

Il Dottore non può essere contento.

Quello che contano sono i risultati - ammette - Dobbiamo migliorare e continuare a lavorare, possiamo farcela”.

Fra due settimane la MotoGP tornerà in Europa e si inizierà da Portimao.

Arrivano piste che mi piacciono, ma è difficile fare previsioni - dice - In teoria potrebbe andare meglio, spero soprattutto che avremo un campionato normale, che il Covid non faccia saltare delle gare e ci costringa a correre due volte sulla stessa pista”.

L’ultimo commento è su Quartararo.

Fabio ha fatto una gara fantastica, era stato forte anche la scorsa domenica”.

Articoli che potrebbero interessarti