Tu sei qui

MotoGP, Quartararo 1° in una FP3 degna della Dakar a Losail: Petrucci 4°, Rossi in Q1

Un fortissimo vento ha portato tanta sabbia sul tracciato condizionando la FP3. Tempi lenti, Miller preferisce non scendere in pista, come Zarco. Mir dovrà superare la Q1

MotoGP: Quartararo 1° in una FP3 degna della Dakar a Losail: Petrucci 4°, Rossi in Q1

Share


15:10 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP a Losail, grazie per averla seguita con noi. La nostra prossima LIVE sarà alle 19:00 con le qualifiche. Stay Tuned!

15:06 - La FP3 di Losail non ha cambiato la lista dei dieci piloti qualificati alla Q2. Il fortissimo vento che ha investito il tracciato in Qatar ha portato tantissima sabbia in pista, condizionando le prestazioni dei piloti che non hanno segnato riferimenti allineati a quelli delle sessioni di ieri. Quartararo è stato il pilota in grado di interpretare meglio queste condizioni, piazzandosi al comando davanti a Rins e Mir, con il campione del mondo che dovà oggi affrontare la Q1 a causa dell'errata strategia usata ieri in FP2. 

Danilo Petrucci ha chiuso la sessione in 4a posizione, davanti alla coppia di piloti Yamaha formata da Vinales e Morbidelli. Enea Bastianini ha chiuso 7° davanti ad Alex Marquez e Valentino Rossi, autore di una buona prestazione in questa FP3 ma costretto ugualmente ad affrontare la Q1 oggi. Destino condiviso con Pol Espargarò, oggi 10° e ancora lontano dai tempi dei migliori. Lo spagnolo sta faticando forse più del previsto ad adattarsi alla Honda. 

Le condizioni della pista erano difficili, ma piloti come Jack Miller e Johann Zarco hanno deciso di disertare completamente la sessione, forse convinti che la Ducati potesse avere qualche problema per il vento eccessivo presente. 

15:04 - Quartararo chiude al comando della classifica questa FP3 a Losail. Ecco la classifica completa

15:00 - Rossi ancora in pista per tentare di limare qualcosa sul setup della sua M1, nella speranza di essere competitivo in Q1

14:57 - Anche Morbidelli si migliora parecchio e sale in 4a posizione. La classifica sta cambiando in questi ultimi istanti, ma la top ten di ieri sembra inattaccabile

14:56 - Questa la classifica adesso, con Alex Marquez e Valentino Rossi che hanno fatto dei passi in avanti

14:54 - Maverick Vinales sale in 5a posizione alle spalle di Iker Lecuona, miglior pilota KTM in questa sessione. Anche Petrucci è entrato in pista adesso. La lista dei 10 piloti qualificati alla Q2 resterà la stessa di ieri, i tempi sono troppo lontani per aspettarsi cambiamenti

14:52 - Joan Mir dovrà affrontare la Q1 così come altri nomi 'pesanti' della griglia di partenza. Il secondo Gran Premio a Losail ci sta già regalando alcune sorprese

14:50 - Lorenzo Savadori in sella all'Aprilia è il pilota con all'attivo il maggior numero di giri. Attualmente è settimo in classifica

14:46 - Non cambia la classifica quando mancano circa 12 minuti al termine di una FP3 flagellata dal pessimo meteo. Vinales ta girando, ma per ora non sembra stia spingendo particolarmente. Sempre fermo Jack Miller, autore del miglior tempo ieri e nell'attuale combinata

14:42 - Rins sale a sua volta al terzo posto, con le due Suzuki che strongono a sandwich la Yamaha di Quartararo, sempre secondo in classifica. Rossi è risalito in 10a posizione, ma i piloti Ducati restano quasi tutti ai box

14:39 - Mir sale in prima posizione girando in 1'56'450. Restano fermi ai box molto piloti ed in effetti è anche strano perché domani le condizioni della pista per la gara potrebbero essere simili a quelle attuali

14:37 - Difficile anche vedere bene le moto nelle immagini TV in alcuni frangenti. Losail è sotto l'assedio della sabbia sollevata dal fortissimo vento. Il nostro Matteo Aglio che si trova nel Paddock ci segnala che è complicato anche solo tenere gli occhi aperti in questa situazione

14:35 - Questa la classifica della FP3 quando mancano circa 25 minuti al termine della sessione.

14:33 - Molti piloti Ducati sono fermi ai box e non hanno percorso neanche un giro. Forse sono consapevoli che la Desmosedici subisce troppo gli effetti del vento forte e preferiscono non rischiare in pista. Di fatto i piloti Ducati sono quelli meno attivi in questa sessione

14:31 - Rossi rientra in pista, proprio mentre Quartararo abbassa ulteriormente il limite girando in 1'56'7, che in ogni caso è ancora oltre 3,5 secondi più lento dei migliori riferimenti segnati ieri da Miller

14:29 - Restano ancora fermi ai box ben 7 piloti, tra cui Jorge Martin, Jack Miller e Maverick Vinales. 

14:26 - Si abbassano leggermente i tempi, adesso alle spalle di Quartararo ci sono Lecuona, Bastianini e la coppia di piloti Suzuki con Rins 4° davanti al campione Mir. Morbidelli è invece 10° davanti a Valentino Rossi. 

14:24 - Le immagini sono molto chiare. Sul rettilineo sembra di rivedere le stesse immagini viste nell'ultima giornata di test. Difficile immaginare che la lista dei dieci piloti che hanno già guadagnato l'accesso in Q2 possa cambiare. Quartararo intanto si mette in testa alla classifica

14:22 - Questa la classifica in questa primissima fase. Molti piloti non sono ancora scesi in pista

14:20 - I tempi che stanno segnando i piloti sono molto più alti rispetto ai riferimenti di ieri. Lecuona ha il miglior tempo in 1'58. Ieri Miller ha girato in 1'53 basso. 

14:18 - Queste immagini restituiscono molto bene lo stato attuale della pista di Losail.

14:16 - Il semaforo verde ha in ogni caso dato il via a questa FP3 e molti piloti sono già entrati in pista. Tra questi anche Valentino Rossi, che deve ancora trovare una soluzione ai problemi che ieri l'hanno confinato in 14a posizione.

14:15 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP a Losail. La pista oggi è stata investita da un fortissimo vento che ha condizionato le sessioni di Moto3 e Moto2. Questa foto fa comprendere quanta sabbia è presente e destinata a creare problemi ai piloti MotoGP. 

Entra davvero nel vivo il secondo weekend di gara sul tracciato di Losail, che ospita appunto la seconda tappa del mondiale MotoGP 2021. Al termine delle prime due sessioni di libere di ieri, la Ducati sembra assolutamente la favorita per la conquista di pole e gara, ma la prima gara della stagione ci ha insegnato che una cosa è il potenziale velocistico sul giro secco, mentre tutt'altra faccenda è il riuscire a mantenere un ritmo gara di alto livello per l'intera distanza del Gran Premio. 

Jack Miller, Pecco Bagnaia e Johann Zarco hanno piazzato tre Ducati davanti a tutti ieri ed è soprattutto dall'australiano che ci si attende un salto di qualità in gara dopo la prestazione opaca di domenica scorsa, con una gara pesantemente condizionata da un consumo precoce delle Michelin sulla sua Desmosedici. Anche questa volta Yamaha e Suzuki appaiono le rivali più in forma e Maverick Vinales sembra l'antagonista designato per la gara. 

Il venerdì di Losail ha anche regalato l'ennesima conferma delle velocità dell'Aprilia RS-GP, nuovamente vicinissima al top grazie ad un Aleix Espargarò in forma smagliante. Anche Danilo Petrucci ha finalmente potuto sorridere ieri, visto che è stato in grado di piazzare la sua KTM in 12a posizione e fuori dalla top ten per meno di un decimo, segno di un netto passo in avanti nel percorso di affiatamento con una moto molto diversa dalla Ducati a cui era abituato. 

Valentino Rossi è chiamato ad una prova d'orgoglio, perché ieri è stato protagonista di un venerdì decisamente negativo, chiuso in 14a posizione e con un ritmo non allineato sia rispetto ai migliori che rispetto a quanto lo stesso Rossi aveva mostrato sette giorni fa qui. Un passo in avanti è atteso anche da parte di Pol Espargarò, che ieri ha chiuso la giornata in 17a posizione, ultimo pilota Honda in classifica. Non è di certo questo il tipo di risultato che la Casa di Tokyo si attende da un pilota ingaggiato per tenere testa a Marc Marquez in sella alla RCV213. 

La nostra cronaca LIVE della FP3 scatterà alle 14:15. Stay Tuned!

Questa la classifica combinata delle prime due sessioni di prove libere a Losail:

Articoli che potrebbero interessarti