Tu sei qui

MotoGP, Vinales: "Pensavo di non farcela oggi, ma sono in Q2"

"Ho montato delle gomme della scorsa settimana che non hanno le stesse prestazioni di quelle nuove". Quartararo: "Condizioni della pista peggiorate rispetto a settimana scorsa"

MotoGP: Vinales: "Pensavo di non farcela oggi, ma sono in Q2"

Share


Giornata di relativa difficoltà per il vincitore della gara dello scorso weekend se ci si dovesse concentrare solo sulla classifica. In verità, però, il venerdì di Losail2 ha regalato a Maverick Vinales moltissima fiducia visto il passo gara mostrato nelle FP2 e i tempi fatti con le gomme medie. 
“Oggi mi sono sentito benissimo, proprio come nelle FP4 di sabato scorso. Ho fatto dei tempi fantastici con la gomma media e anche se non utilizzerò quello pneumatico per la gara è comunque un bene perché so che con la morbida posso essere ancora più veloce”. 

Cosa è successo nel tuo time attack?
“Sono sceso in pista con una gomma preriscaldata della scorsa settimana e non mi sono trovato per niente bene. Quel tipo di pneumatico non ci garantisce le stesse prestazioni ed è stato un problema un po’ in tutte le parti del circuito. Ho pensato che sarebbe stato difficile entrare in Q2 perché la moto scivolava molto ma ce l’ho fatta e sono molto contento”. 

In molti si sono lamentati delle condizioni della pista. Tu che ne pensi? Domani anche se dovesse cambiare il meteo i tuoi obiettivi sono gli stessi?
“Francamente io mi sono trovato bene oggi, c’era un buon grip. Domani sarà importante spingere al massimo in qualifica per riuscire a partire in prima fila”. 

Un po’ di vento potrebbe aiutarvi rallentando le Ducati?
“Non si sa mai, domenica c’era vento ma ci sono state due Ducati sul podio. Noi dobbiamo pensare a noi stessi”. 

Quartararo: "Oggi ho faticato"

Dall’altra parte del box Yamaha il francese Quartararo sta cercando di ridurre il distacco visto lo scorso fine settimana tra lui ed il compagno e nella giornata di oggi, come detto, ha chiuso in quarta posizione come miglior moto “non-Ducati” del gruppo. Com’è andata?

“Le condizioni della pista sono peggiorate rispetto a settimana scorsa e io non mi sono sentito bene oggi. Ho faticato a fermare la moto e il punto forte della Yamaha, ovvero la percorrenza, sembrava non esserci. Domani dovrebbero esserci condizioni migliori per fare un giro veloce di livello”.

Nelle FP2 tu hai usato gomma media, nessuno lo aveva fatto. Perché questa scelta?
“Avevo bisogno di risparmiare pneumatici per la gara ma sinceramente quella gomma è stata un disastro. La mia moto non è cambiata rispetto allo scorso weekend”. 

Per il resto del fine settimana dita incrociate per avere un po’ di vento?
“Sicuramente sarebbe un bene per noi, o meglio, sarebbe peggio per le Ducati. Avere il vento in faccia sul rettilineo ovviamente potrà influire sulla loro aerodinamica”.

Mir ha detto di aver utilizzato una gomma che era nell’allocation della scorsa settimana e, quindi, già preriscaldata. Lo hai fatto anche tu?
“Penso di no, non usiamo quelle gomme perché subiscono troppi sbalzi temperatura”.

Articoli che potrebbero interessarti