Tu sei qui

BMW CE-04 2021: ecco come sarà il nuovo scooter elettrico bavarese

Trapelano i primi disegni ufficiali del CE-04, che dovrebbe debuttare entro il 2021 come primo mezzo del nuovo corso elettrico di BMW

Moto - News: BMW CE-04 2021: ecco come sarà il nuovo scooter elettrico bavarese

Share


Che BMW si stesse preparando a dare compagnia (o a sostituire) lo scooter elettrico C-Evolution con un mezzo di nuova generazione non è certo uno scoop, perché già nel 2017 la Casa Bavarese aveva mostrato il Concept Link, affinato nei mesi scorsi e rinominato Definition CE-04.

Lo scoop però ce lo regalano i colleghi di BikeSocial, che sono entrati in possesso dei primi render di produzione del CE-04, ormai pronto per salire sui banchi degli stabilimenti BMW.

Come sarà

Spesso i concept si rivelano esercizi di stile che per normative e costi di produzione vengono letteralmenti stravolti in fase di definizione del modello.

Per quanto riguarda il CE-04 che verrà invece non saranno molte le differenze rispetto al concept: arrivano infatti solo aggiunte necessarie per la circolazione su strada, come il portatarga e gli indicatori di direzione, con i posteriori che si poggiano sull’elemento a sbalzo sulla ruota e gli anteriori che spuntano dal plexi minimale che svetta dallo scudo e protegge lo schermo TFT.

Sembra cambiare anche la sella, che rimane flottante ma non ha più la “gobba” a separare le prozioni di seduta riservate a pilota e passeggero.

Rimangono invece al loro posto i cerchi “pieni” del prototipo, anche se i disegni non fanno capire se si tratta di coperture applicate ad un cerchio canonico o se le ruote del CE-04 saranno effettivamente forgiate in monoblocco.

I dettagli

I disegni pubblicati su BikeSocial ci permettono di osservare anche alcuni aspetti tecnici dell’e-scooter, come il pacco batterie che si estende per tutta la lunghezza della pedana ma trova spazio anche nel tunnel centrale, molto alto rispetto a quello degli scooter endotermici.

Il CE-04 si discosta da altri scooter a zero emissioni però per la posizione del motore, che non è montato sul forcellone monobraccio, ma vicino al pacco batterie, come nelle moto elettriche.

Il motore sembra avere dimensioni importanti e le prestazioni vivaci del CE-04 giustificherebbero anche la presenza del doppio disco sulla ruota anteriore, morso da pinze radiali, mentre la forcella seppur nascosta dovrebbe essere una telescopica.

Il futuro alla spina di BMW

CE-04 sarà il primo modello del nuovo corso della divisione motociclistica tedesca, e potrebbe fare il suo debutto già nel corso del 2021, ma non sarà certo l’unico mezzo a due ruote elettrificato del marchio.

BMW ha infatti già registrato una serie di nomi all’ufficio brevetti, come CE-02, che suggerisce uno scooter elettrico a potenza e autonomia minore, ma anche la sigla DC, che identifica le moto elettriche.

Foto: BikeSocial

Articoli che potrebbero interessarti