Toni Bou: l'Honda Africa Twin diventa (quasi) una Montesa Cota 4RT

Muoversi con una moto da oltre 200 kg come se pesasse 74 kg appena? Un pluricampione del Mondo... può!

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Come si fa a governare una moto da oltre 200 kg (226 per essere precisi) come se ne avesse appena 73,8? Vi chiamate Toni Bou? No, ed allora non potete farlo... Il pluricampione del Mondo di Trial Indoor ed Outdoor ne ha "combinata" un'altra. Questa volta non ha usato la sua Honda-Montesa Cota 4RT, ma una Honda Africa Twin 1100, "maltrattandola" in un fazzoletto di terra tra tronchi e rocce, come fosse una moto da trial.

Il video che potete vedere qui sopra, mostra lo spagnolo in azione. Compie manovre estreme con una moto che pesa 226 Kg. La utilizza come la sua moto da trial, che però ha giusto quella differenza di 152 kg circa. E' come se avesse attaccato undici mortadelle bolognesi addosso! Per chi non ne "masticasse", si parla di 14 chili l'una. Derapa, gira intorno al paletto, sale su rocce di quasi due metri... con una naturalezza disarmante. La povera CRF1100L, "soffre" in silenzio ed oltre allo scarico si sente solo qualche "clonk" in atterraggio.

Toni è così, si diverte sulle Alpi, trasforma la sua casa in una prova mondiale di indoor... In sostanza, pare abbia colto la sfida del suo collega Pol Tarres, che però nel luglio 2020 aveva maltrattato una Yamaha Ténéré 700. La moto di Ywata però, pesa 20 Kg in meno, che secondo il nostro metodo di paragone equivale ad una mortadella ed un terzo in meno! Ora vedremo se Pol Tarres risponderà con altro.

Articoli che potrebbero interessarti