Tu sei qui

Moto2, Canet si prende la FP3 di Losail, in Q1 Di Giannantonio

Turno praticamente inutile tanto che si è girato un secondo e mezzo più lenti rispetto al venerdì pomeriggio, 2° Roberts,  5° Lowes, 9° Bezzecchi

Moto2: Canet si prende la FP3 di Losail, in Q1 Di Giannantonio

Share


I giochi erano praticamente fatti, anche perché le condizioni calde del mattino rendono cosa complicata, se non impossibile, arrivare sui tempi della sera. Di conseguenza la FP3 della Moto2 è stata l’occasione per lavorare sui dettagli, senza mettersi a rincorrere il cronometro.

Ecco allora Aron Canet sorprendere tutti con il crono di 2’00”365. Al penultimo passaggio lo spagnolo è infatti riuscito a mettere in riga la concorrenza, guardando tutti dall’altro. Niente da fare quindi per Joe Roberts, che si è dovuto consolare con il secondo tempo di giornata e 291 millesimi dalla vetta. Alle spalle dell’americano del team Italtrans spicca quindi Fabio Di Giannantonio (+0.344).

Nonostante il terzo crono, l’alfiere Gresini dovrà passare dalla Q1 oggi pomeriggio, dal momento che ieri non è riuscito a garantirsi un piazzamento nei 14 nella combinata del venerdì. Il romano non dovrà quindi commettere passi falsi per agganciare la Q2, dove ci sarà ovviamente Sam Lowes, il più veloce di tutti per quanto visto tra ieri e oggi a Losail. Dando uno sguardo ai crono, Sam è stato quasi un secondo e mezzo più veloce al pomeriggio in confronto al crono di Canet.

Stamani il pilota britannico (+0.364) ha  archiviato la mattinata con il quarto tempo alle spalle di Celestino Vietti (+0.348), mentre Marco Bezzecchi si è garantito il nono posto davanti a Nicolò Bulega, mentre 13° Dalla Porta seguito da Vierge e Arbolino.

Da registrare a metà del turno l’highside rimediato da Barry Baltus. Il pilota è stato trasportato al centro medico per accertamenti, dato che faticava a camminare.

Ora l’attesa è per la Q1, dove vedremo all’opera Di Giannantonio, Vietti, Dalla Porta e Arenas, così come Augusto Fernandez, Simone Corsi, Lorenzo Baldassarri e Cameron Beaubier.    

  

Articoli che potrebbero interessarti