Tu sei qui

Moto2, Losail, FP1: è subito testa a testa Bezzecchi-Lowes, 3° Di Giannantonio

Nel turno inaugurale l’alfiere dello Sky Racing Team precede il britannico di soli 16 millesimi, fuori dalla top ten tutti gli altri italiani

Moto2: Losail, FP1: è subito testa a testa Bezzecchi-Lowes, 3° Di Giannantonio

Share


Moto2 in pista, proprio così! Alle ore 12:45 italiane, le 14:45 del Qatar, si è alzato il sipario sulla stagione 2021 della classe intermedia. Il turno inaugurale ha confermato quelle che erano le premesse della vigilia, dove tutti gli indizi portavano a un confronto da Marco Bezzecchi e Sam Lowes.

I due piloti sono stati protagonisti di un incandescente testa a testa, dove a prevalere è stato il portacolori dello Sky Racing Team VR46. Grazie al crono di 2’00”305, il romagnolo è riuscito a precedere il britannico di soli 16 millesimi, guardando tutti dall’alto.

I distacchi sono comunque contenuti, perché in un solo secondo troviamo ben sedici piloti. Tra questi spicca anche Fabio Di Giannantonio, che chiude il turno del mattino in terza posizione, accusando poco più di due decimi dalla vetta (+0.242).

Non male quindi vedere due italiani nei piani alti. Peccato che tutti gli altri connazionali siano chiamati a rincorrere. È il caso di Yari Montella (+1.009), autore del 17° crono seguito da Nicolò Bulega (+1.069) e Stefano Manzi (+1.089), attardati di oltre un secondo, così come il trio formato da Arbolino (+1.143), Vietti (+1.217) e Baldassari (+1.295) con Lorenzo addirittura 22°. È andata peggio al suo compagno di squadra, ovvero Simone Corsi, che a causa di un dolore alla costola si è dovuto fermare.

In fondo al gruppo Lorenzo Dalla Porta e la new entry Cameron Beaubier.

Tornando invece ai piani alti, da registrare il quarto posto di Bo Bendsneyder, seguito da Remy Gardner e Jorge Navarro, quest’ultimo finito a terra sul concludersi della sessione. Per l’occasione lo spagnolo è il primo pilota a cadere in questo 2021, dal momento che non ci sono state cadute nel precedente turno di Moto3. Ottavo il rookie Arena, fuori dalla top ten Augusto Fernandez.

 

Articoli che potrebbero interessarti