Tu sei qui

Benelli Leoncino e Leoncino Trail 500, motore Euro 5 e nuova forcella

Benelli rinnova la sua Leoncino mezzolitro confermando le forme tipiche ma aggiornando il motore, ciclistica e grafiche.

Moto - News: Benelli Leoncino e Leoncino Trail 500, motore Euro 5 e nuova forcella

Share


Anche le Benelli Leoncino 500 e Leoncino Trail 500 si aggiornano per essere conformi alla normativa Euro 5 sulle emissioni inquinanti. Il design non viene toccato se non per qualche piccola modifica estetica e ciclistica per mantenerle attuali. Le due naked sono già disponibili presso le concessionarie Benelli allo stesso prezzo della versione precedente.

Aggiornamento

Le Leoncino 500 non cambiano, si aggiornano e ora i modelli 2021 rispondono allo standard Euro 5.

Per il resto, a parte un leggero ritocco estetico e una nuova forcella, Benelli non ha toccato le sue Leoncino 500 e Leoncino 500 Trail, mantenendo l'autenticità di una moto lanciata dal Centro Stile Benelli nel 2016.

Dopo l'aggiornamento del motore bicilindrico raffreddato a liquido da 500 cc, la potenza e la coppia non sono state alterate e restano sui valori di 47,6 CV (35 kW) a 8.500 giri 46 Nm a 6.000 giri.

Essendo la stessa unità della best seller TRK 502, anche per la moder classic pesarese è stato introdotto il sistema dell’aria secondaria che consente di ridurre le emissioni in fase di avviamento, per raggiungere rapidamente la temperatura di esercizio del catalizzatore.

È stata ottimizzata la calibrazione della centralina del motore per consentire un’erogazione più fluida ed è stato accorciato il rapporto di trasmissione primaria, in modo da garantire una risposta pronta del motore in tutte le marce.

La novità ciclistica riguarda la forcella a steli rovesciati da 50 mm, regolabile nel freno idraulico

in estensione ed un nuovo ammortizzatore posteriore, anch’esso regolabile nel freno idraulico in estensione, con pomello per regolazione manuale del precarico molla.

Esteticamente, l'arco sul serbatoio, in cui è incastonato il logo Benelli, ora è tono su tono, rendendo le linee ancora più pulite e le nuove grafiche argento presenti sia nel sottosella che sul serbatoio donano eleganza e sportività a entrambe le versioni.

La sella offre un miglior comfort sia per il pilota che per il passeggero ed è più accessibile e lineare, seguendo la silhouette della moto.

Le differenze

Le Benelli Leoncino 500 e Leoncino Trail 500 hanno la stessa dotazione ciclistica, con caratteristiche adeguate all'utilizzo.

L'escursione della forcella è di 15 mm per la versione stradale e 135 mm per la Trail, mentre quella del mono misura rispettivamente 51 mm e 55 mm, con una relativa escursione della ruota posteriore di 128 mm e 138 mm.

L'impianto frenante con ABS di serie è composto da freni a disco da 320 mm e 260 mm per entrambe, ma all'anteriore per la Leoncino 500 c'è un doppio disco semiflottante con pinza radiale a 4 pistoncini e per la Trail invece una pinza flottante 2 pistoncini.

La Leoncino 500 ha ruote in lega da 17” con gomme da 120/70 e 160/60 mentre la Trail 500 ha ruote a raggi con l'anteriore da 19” e gomme che misurano 110/80 e 150/70.

Cambiano ovviamente anche gli pneumatici: la Leoncino è equipaggiata con dei Pirelli Angel GT e la tutto terreno monta ruote tassellate Metzeler Tourance.

Cambiano anche le quote: l'altezza della sella da terra è di 815 mm per la stradale e 835 mm per la Trail, e la luce da terra è di 165 mm per la prima e 185 mm per la seconda.

Disponibilità, colori e prezzi

Le Benelli Leoncino 500 e Leoncino 500 Trail, con strumentazione digitale, sono disponibili in tutte le concessionarie Benelli nelle colorazioni rosso e nero al prezzo invariato di 5.990 euro f. c..

Articoli che potrebbero interessarti