Tu sei qui

MotoGP, Bagnaia: "Una buona base per il Qatar, devo migliorare in qualifica"

"Sono entusiasta di correre il mio primo GP da pilota ufficiale Ducati". Miller: "mai sentito così agio sulla Desmosedici prima di iniziare"

MotoGP: Bagnaia: "Una buona base per il Qatar, devo migliorare in qualifica"

Share


Vedendo i risultati dei test, il team Ducati ufficiale ha un posto di diritto tra i favoriti per il Gran Premio del Qatar. Jack Miller ha fatto segnare il record ufficioso del circuito, le Desmosedici hanno dominato la classifica delle velocità massime e Dovizioso aveva vinto nel 2018 e nel 2019 le ultime due edizioni del GP. Per la Rossa è un’occasione d’oro per iniziare la stagione con il piede giusto con una squadra completamente rinnovata.Sono

Le due punte sono il già citato Miller e Pecco Bagnaia, arrivati entrambi dal team Pramac. Due piloti giovani e con un indubbio talento, che dovranno dimostrare con i fatti di avere meritato la promozione.

Sono davvero entusiasta di poter finalmente affrontare il mio primo Gran Premio in veste di pilota ufficiale del Ducati Lenovo Team - dice l’italiano - Ho atteso questo momento per molto tempo e non vedo l’ora di riprovare l’adrenalina del primo semaforo della stagione. Dopo le due sessioni di test disputate nelle scorse settimane, arriviamo al primo appuntamento dell’anno con una base solida da cui partire. Importante sarà riuscire a migliorare ancora il nostro time attack per poterci garantire un piazzamento nelle prime due file dello schieramento in qualifica. Sono molto carico e sento di poter lottare per un buon risultato in gara”.

Anche Miller è ottimista: “finalmente questo fine settimana scenderemo in pista per il primo Gran Premio della stagione! I test ufficiali sono stati davvero positivi e mai come quest’anno mi sono sentito così a mio agio sulla moto prima dell’inizio del campionato. Il mio feeling con la Desmosedici è ottimo e anche la nostra velocità è buona. Speriamo di riuscire ad avere delle condizioni di pista favorevoli durante tutto il fine settimana, per poterci preparare al meglio per entrambe le gare che ci aspettano qui a Losail. Sicuramente anche i nostri rivali saranno molto competitivi, ma sono determinato ad iniziare la stagione nella stessa maniera in cui l’ho conclusa l’anno passato, lottando per il podio”.

Articoli che potrebbero interessarti