Tu sei qui

Ducati Monster 2021: ecco la nuova linea di accessori

Volete personalizzare il vostro Monster? Ducati ha previsto una moltitudine di accessori per personalizzare la sua nuova naked.

Moto - News: Ducati Monster 2021: ecco la nuova linea di accessori

Share


Il Ducati Monster è stato rivoluzionato nel 2021, con il nuovo telaio front-frame in alluminio derivato dalle Panigale V4 e il motore bicilindrico con funzione portante.

Traliccio o non traliccio, non cambia l'impostazione originale del Monster, che resta la madre di tutte le naked, la sportiva spogliata delle parti non indispensabili che ti invita a salire in sella per far viaggiare l'anima per un po'.

Catalogo accessori

Con il Monster poi non ci si diverte solo in sella, ma anche sfogliando il catalogo accessori: fin dalla sua nascita infatti ha dato origine a una serie di elementi per migliorare diversi aspetti, dalle prestazioni al comfort e, ovviamente e perché no, anche l'estetica.

Ci sono una vastità di accessori, sviluppati anche grazie alle collaborazioni con aziende leader dei propri mercati, come Termignoni e Rizoma.

Grazie a materiali come alluinio ricavato dal pieno, carbonio e lavorazioni speciali come l'anodizzazione, è possibile impreziosire il Monster con dettagli ricercati e di alta qualità.

Abbiamo voluto assetare la nostra curiosità e abbiamo fatto un giro nel configuratore del sito Ducati.

Voce grossa

I bicilindrici Ducati escono dalla fabbrica di Borgo Panigale dotati di una sonorità tipica, grazie alla speciale architettura.

Ma questa caratteristica può essere messa in risalto, con una delle principali e prime modifiche che si fanno a una moto (a volte ancora prima di acquistarla): cambiando l'impianto di scarico.

La collaborazione tra Ducati e l'azienda specializzata Termignoni è consolidata e per il Monster sono previste due soluzioni.

Quella street legal è rappresentata dal sistema di silenziatori slip-on che esalta le prestazioni del Monster, con una mappatura racing dedicata sviluppata per massimizza potenza e performance.

Lo scarico Termingnoni è realizzato in fibra di carbonio, impreziosendo la linea della moto ed esaltandone il carattere sportivo.

Per dare la voce grossa al vostro Monster , il prezzo è di 1.525 euro.

C'è poi la versione non omologata per l'uso stradale (a seconda dei vari paesi), per i monsteristi dal polso teso che portano la propria moto a sfogarsi tra i cordoli: uno scarico che Termignoni ha sviluppato per il liberare il carattere sportivo della naked bolognese, grazie alla fibra di carbonio.

Lo scarico è disponibile a un prezzo di 2.074 euro.

Parti in carbonio

Il carbonio ha diverse caratteristiche. Bello da vedere nei veicoli più opportuni, eleva l'aspetto sportivo della moto, è resistente e permette di risparmiare un po' di peso a vantaggio delle prestazioni e dei consumi.

Ducati ha messo a disposizione del nuovo Monster i parafanghi, sia quello anteriore che posteriore.

Oltre a rappresentare un elemento di contrasto all'avantreno, esalta l'aspetto muscoloso del tretrotreno.

Il prezzo è rispettivamente di 323,95 euro e 378,20 euro.

Set di personalizzazione

In occasione della sua presentazione nella quinta e ultima puntata della web serie con la quale Ducati ha svelato le sue novità 2021, c'è stato il tempo per un accenno alle grafiche di personalizzazione del Monster.

Un set di grafiche è composto da cover serbatoio e fianchetti sella e costa 390,40 euro, mentre il secondo aggiunge anche cover sella, cupolino e parafango anteriore e ha un prezzo di 634,40 euro.

Volendo aggiungere un altro tocco di sportività al Monster, è a disposizione anche il puntale mtore, realizzato in materiale leggero e molto resistente, garantisce una adeguata protezione al motore.

Il prezzo del puntale motore è di 195,20 euro.

Parti speciali

Ci sono poi una moltitudine di parti speciali per personalizzare il nuovo Ducati Monster, realizzate dallo specialista Rizoma, che conferiscono alla naked un aspetto originale nel tempo grazie all'anodizzazione di alta qualità e alla lavorazione di CNC.

Il porta targa nel mercato aftermarket è uno degli accessori miù richiesti: quello realizzato per il Monster in alluminio è omologato per la circolazione su strada, ha un design studiato per snellire ulteriormente il retrotreno della moto ed esaltarne il look racing.

Ha un prezzo di 317,20 euro.

Un altro accessorio per rendere l'aspetto del proprio Monster più racing è la protezione della leva del freno, che migliora la sicurezza del pilota prevenendo l'attivazione accidentale del freno anteriore.

Dotata di contrappeso sinistro per garantire la massima stabilità, ha un costo di 320,51 euro.

La protezione della leva del freno richiede un supporto dedicato che ha un prezzo di 36,30 euro.

Le leve del freno e della frizione sono realizzata con lavorazione 3D e caratterizzate da una linea sportiva e aerodinamica.

Si può regolare la distanza dalla manopola e sono snodate per ridurre la possibilità di rottura.

Il prezzo è di 217,94 euro ciascuna.

Anche gli specchietti sono un elemento soggetto a modifiche e Ducati, nel catalogo accessori per il suo Monster, ne ha previsti di diversi tipi, in alluminio ricavato dal pieno o meno.

I prezzi per gli specchietti vanno dai 153,64 euro ai 169,40 euro, esclusi contrappesi e adattatori.

Anche i serbatoi dell'olio dei freni (79,48 euro) e della frizione (92,30 euro) merita la sua parte specializzata, rappresentato un dettaglio pregiato per una ulteriore personalizzazione.

Comodi in sella

Per una maggior comodità in sella, Ducati ha messo a disposizione sia la sella ribassata che quella rialzata, che modificano la seduta di 20 mm e migliorano il feeling in sella.

Il design di entrambe le selle si armonizza con quello del Monster, aumentando il piacere di guida senza modificarne il look.

Sia la sella ribassata che quella rialzata hanno un prezzo di 146,40 euro.

Articoli che potrebbero interessarti