Tu sei qui

Moto2, Bezzecchi: "Le sensazioni sulla moto sono buone, posso migliorare nella guida"

Marco Bezzecchi ha firmato il secondo miglior tempo nella terza giornata di test in 1’58’’655, a soli tredici millesimi dal primo tempo di Sam Lowes. Venticinquesimo Vietti, sotto il muro dei due minuti

Moto2: Bezzecchi: "Le sensazioni sulla moto sono buone, posso migliorare nella guida"

Share


Si è chiuso il sipario dell’ultimo test ufficiale IRTA per la Moto2. Bezzecchi e Vietti, piloti dello Sky Racing Team VR46, hanno terminato le tre giornate sul circuito di Losail limando decimi dal proprio tempo sessione dopo sessione. La prossima volta che i due piloti italiani scenderanno in pista sarà per le prove libere del venerdì di gara. La prima bandiera a scacchi sventolerà sul tracciato di Losail domenica prossima per il primo Gran Premio della stagione.

Marco Bezzecchi, al via della sua terza stagione nella classe di mezzo, ha firmato il suo miglior crono in 1’58’’655 a soli tredici millesimi dal primo tempo di Sam Lowes. Un risultato che lascia grandi speranze e aspettative nell'animo del numero 72. Lo scorso anno, Marco, ha mostrato il proprio potenziale commettendo sin troppi errori che gli sono costati la lotta per il mondiale. Quest'anno non sono ammesse scuse, il romagnolo dovrà dimostrarsi costante ed efficace.

Sono contento: il feeling con la moto è buono, ho fatto tanti giri e sono riuscito ad essere veloce nonostante il vento, una situazione che solitamente patisco. Sono soddisfatto del passo, anche perché non ho fatto un reale time attack, e delle sensazioni in generale. Possiamo ancora fare uno step sulla guida”.

Vietti: "C'è ancora molto da fare"

Celestino Vietti nell’ultima sessione odierna è riuscito ad abbattere il muro dei due minuti. Ha concluso in 1’59’’908 il suo miglior giro. Vietti, alle prese con la sua nuova Kalex, sarà impegnato quest'anno ad adattarsi alla nuoca categoria e sarà allo stesso tempo ingaggiato nella lotta al titolo di miglior rookie della stagione.

Una tre giorni molto impegnativa: tanto lavoro sulla moto, ogni giorno dei passi in avanti anche se abbiamo ancora molto da fare. Peccato per la scivolata di oggi durante la simulazione perché stavamo facendo bene”.

Articoli che potrebbero interessarti