Tu sei qui

Passo del Rombo: riapre in inverno il museo di moto più alto d'Europa

Il Top Mountain Motorcycle Museum, distrutto lo scorso gennaio a causa di un incendio, riaprirà raddoppiato il prossimo inverno.

Moto - News: Passo del Rombo: riapre in inverno il museo di moto più alto d'Europa

Share


Il Top Mountain Motorcycle Museum, era il Museo della Motocicletta più alto d’Europa, posto sul Passo del Rombo a 2.175 metri al confine tra Italia e Austira. Una struttura di oltre 2.600 metri quadrati di spazio espositivo, inaugurata nell’aprile del 2016, dopo una spesa di 23 milioni di euro.

Il 18 gennaio scorso però, un incendio divampato nella notte a causa di un display difettoso lo ha completamente distrutto, senza risparmiare nessuna delle 300 moto e 15 auto d'epoca, nonostante i tentativi dei Vigili del Fuoco. A distanza di meno di due mesi però c'è una bella notizia.

L'araba fenice

Proprio come l'uccello mitologico che rinasce dalle proprie ceneri, anche il Top Mountain Motorcycle Museum si prepara a tornare in vita.

Non in modo così immediato però, ma i fratelli Attila e Alban Scheiber non si sono fatti demoralizzare dalla devastazione del fuoco, che ha incenerito il cuore degli appassionati di motociclette di tutto il mondo.

"Vogliamo offrire più di un mondo di esperienze, l'obiettivo è offrire qualcosa anche ai non motociclisti" hanno detto i fratteli Scheiber. "I collezionisti hanno già promesso 250 motociclette".

Raddoppio

Il museo del Passo del Rombo riaprirà ancora più grande. A dire il vero, ancora prima dell'incendio, i fratelli Scheiber avevano in programma di espandere ulteriormente il vasto museo, così Attila e Alban faranno leva su quei progetti per ricostruire il Top Mountain Motorcycle Museum.

Nonostante l'ambizioso progetto però, le porte del museo più alto d'Europa potrebbero riaprirsi entro l'inverno del 2021, questa volta con sistemi di sicurezza della massima importanza, che includeranno materiali ignifughi e impianto d'allarme con irrigazione.

Una bella notizia di sicuro e una meta da mettere in agenda 2022 per i motociclisti, per tornare ad ammirare auto e moto d'epoca.

Articoli che potrebbero interessarti