Tu sei qui

MotoGP, Dall'Igna: "I record di Miller e Zarco importantissimi. Sono soddisfatto"

"Si tratta solo di test, ma ci hanno indicato la strada per migliorare ancora. Vedere la determinazione di piloti e ingegneri è stato importante, si tratta della forza di Ducati in MotoGP"

MotoGP: Dall'Igna: "I record di Miller e Zarco importantissimi. Sono soddisfatto"

Share


La Ducati ha terminato i test sul tracciato di Losail portandosi a casa il nuovo record del tracciato ottenuto da Jack Miller e l'incredibile velocità di punta raggiunta da Johann Zarco, che in sella alla Desmosedici ha sfiorato il muro dei 358 km/h. Due risultati molto promettenti, anche se ottenuti su un tracciato storicamente molto favorevole alla Casa di Borgo Panigale.

I test hanno però senza dubbio dato una bella carica a Gigi Dall'Igna che dunque deciso di commentare la sei giorni di prove, che hanno rappresentato di fatto tutta la stagione di test invernali 2021. 

"Sono davvero molto contento del lavoro che siamo riusciti a fare in questi cinque giorni di test - ha scritto Dall'Igna sul proprio profilo Linkedin - Sono solo test in realtà, ma che stanno già indicando la strada giusta da seguire nella ricerca di ulteriori miglioramenti, con ottimismo e con la consapevolezza di dover continuare a lavorare, come stiamo facendo".

La Ducati ha segnato due record e l'ingegnere che da anni è il padre di tutte le Ducati da GP non può che esserne soddisfatto. 
"E' ovviamente una grande soddisfazione aver ottenuto dei record sia per il circuito che per la velocità massima, entrambi importantissimi, ma soprattutto per i nostri piloti e i nostri ingegneri che hanno ottenuto delle sensazioni così positive in pista, per la loro determinazione e la loro fiducia nella nuova stagione e per la forza alla base del progetto Ducati MotoGP".

Articoli che potrebbero interessarti