Tu sei qui

MotoGP, Crutchlow in Qatar con una livrea speciale per i 60 anni di Yamaha

FOTO - Cal sarà in pista nei test di Losail con una grafica vintage della sua M1 per celebrare l'anniversario della entrata nelle corse della Casa di Iwata

MotoGP: Crutchlow in Qatar con una livrea speciale per i 60 anni di Yamaha

Cal Crutchlow scenderà oggi ijn pista sul circuito internazionale di Losail con una YZR-M1  con una livrea speciale. Gli iconici colori rosso e bianco di Yamaha sono stati scelti per commemorare il 60° anniversario della prima partecipazione nei Gran Premi e per rendere omaggio ai grandi piloti Yamaha del passato e del presente.

Il viaggio di Yamaha nei Grand Prix iniziò nel 1961, quando una squadra con cinque piloti, tra cui Fumio Ito e Taneharu Nogushi, volò in Europa con il nuovo bicilindrico in linea RD48 da 250cc e il monocilindrico RA41 da 125cc per debuttare nel motomondiale. La loro prima gara è stata il GP di Francia.

In onore dei 60 anni di Gran Premi, Yamaha organizzerà diverse attività e iniziative nel corso della stagione agonistica 2021 per celebrare questo significativo traguardo.

Hiroshi Ito, general manager di Yamaha, ha commentato: "vorremmo esprimere la nostra sincera gratitudine ai nostri fan, sponsor e fornitori per il loro sostegno e la costante passione, e ai molti piloti e nostri predecessori che hanno lottato con tanta dedizione per ottenere insieme risultati sorprendenti durante i nostri 60 anni di partecipazione al campionato del mondo. Dallo scorso anno, la pandemia di Covid-19 ha imperversato e colpito il mondo in modo notevole. La situazione è ancora grave. In questo contesto abbiamo annunciato a febbraioche continueremo a partecipare al Campionato del Mondo per altri cinque anni, dal 2022 al 2026. La YZR-M1 con i clori del 60° anniversario è più di una semplice pietra miliare e uno sguardo indietro ai passi dei nostri precursori. È un segno della nostra determinazione nell'avere una passione seconda a nessuno, a credere nel potere del motorsport e a offrire emozioni al mondo. Vi prego di guardare avanti alla nostra sfida per il titolo nel 2021".

Cal Crutchlow ha aggiunto: "sono onorato di essere stato scelto per guidare oggi la speciale M1 con la livrea del 60° anniversario per rendere omaggio al duro lavoro di tanti piloti e dipendenti Yamaha in questi ultimi 60 anni. La moto è fantastica! Il paddock della MotoGP senza Yamaha è inimmaginabile ora, sono protagonisti grazie alla visione condivisa e alla dedizione di molti piloti, ingegneri e staff. Io stesso ho iniziato la mia carriera in MotoGP in un team satellite Yamaha. Aveco anche partecipato alle celebrazioni del 50° anniversario. È abbastanza che io sia presente per entrambe queste importanti pietre miliari per Yamaha. Sono recentemente tornato in Yamaha come collaudatore dopo 7 anni di assenza, e mi sto davvero godendo questa esperienza. La passione di Yamaha per gli sport motoristici è feroce come sempre e questo è davvero motivante".


Articoli che potrebbero interessarti