Tu sei qui

MotoGP, Marquez scherza con Espargarò: "Non sei qui per imparare, ma per vincere"

VIDEO - Nel secondo episodio del Red Bull Inside Pass, Vanessa Carlotta ha incontrato i compagni di team in Honda che hanno dimostrato di avere un'ottima intesa

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Con la stagione 2021 è ricominciata anche la rubrica di Red Bull gestita da Vanessa Carlotta Inside Pass. La brava giornalista in questa circostanza ha incontrato Marc Marquez e Pol Espargarò dove è stato realizzato lo shooting Honda 2021, scambiando una bella chiacchierata con entrambi che si sono anche divertiti a pungolarsi a vicenda.

In particolare i due hanno parlato di quanto possa essere difficile gestire i media scrum con i giornalisti che spesso fanno le stesse domande anche dieci volte. Simpatico il siparietto in cui Marc ha preso in giro Pol che elencava le classiche risposte politicamente corrette: "Sono qui per imparare, per divertirmi, userò le prime gare per studiare i dati di Marc, cercherò di fare del mio meglio". 

Marc scherzando gli ha invece chiesto di dire la verità: "Non è vero, sei qui per vincere, non devi imparare niente, non devi divertirti, devi stare subito davanti!". L'otto volte campione del mondo ha anche detto che gli mancano molto le interviste, suscitando la reazione di Pol: "Sei solo un bugiardo!". Le immagini sono come sempre molto belle, con Vanessa che ha anche visitato il museo di Marc marquez a Cervera e si è poi cimentata in una sessione di sci di fondo con Pol. Bello vedere un clima così disteso tra piloti rivali, che pur dividendo il box sanno perfettamente di avere quale primo obiettivo quello di battersi a vicenda. Chissà se questo idillio continuerà ad andare avanti una volta che Marquez potrà tornare in sella. 

Marc ha anche parlato del proprio rapporto con suo fratello Alex e sulle motivazioni che l'hanno spinto a diventare a sua volta un pilota:
"Di solito sono i padri a far venire la passione ai figli. Nel nostro caso, Alex veniva alle gare  ed inizialmente voleva fare il meccanico da gara. Ad un certo punto ha capito che stare lì a guardarmi correre non era poi così divertente, quindi ha deciso di iniziare anche lui".

Il campione spagnolo ha anche commentato la stagione di debutto di suo fratello in MotoGP.
"Penso sia andata benissimo, doveva fare i conti con la pressione del debutto con i colori Honda HRC e anche con il fatto che tutti gli hanno contnuamente ricordato di essere mio fratello. In realtà io faccio la mia strada, lui fa la sua e sono contento per come è andata la sua prima stagione in MotoGP, non mi sarei aspettato di vederlo sul podio". 

Qualche battuta anche sulla sua situazione fisica, con il ritorno in sella che non appare lontanissimo.
"La mia priorità per il 2021 è il recupero completo del braccio. Devo dire che le cose stanno iniziando ad andare bene e finalmente vedo la luce in fondo al tunnel. Non sarò nei test in Qatar e sogno di tornare al massimo, ovviamente".

Articoli che potrebbero interessarti