MotoGP, Gran Premio del Qatar al tempo del Covid: pranzo al sacco al Ritz Carlton

Tutti i membri della MotoGP dopo l'atterraggio devono sottoporsi ad un nuovo tampone ed attendere 24 ore prima di essere dichiarati 'abili ed arruolati'. Nel frattempo tutti segregati nelle rispettive stanze

Share


La laccatura della scrivania non lascia adito a dubbi: siamo al Ritz Carlton, uno dei più lussuosi Hotel di Doha, attualmente buen retiro della Ducati, da ieri in Qatar per i primi test della stagione.

Tutta vita? Niente affatto: dopo l'atterraggio infatti tutti i membri dei team devono sottoporsi ad un nuovo tampone ed attendere 24 ore prima di essere dichiarati 'abili ed arruolati'. Segregati nelle rispettive stanze, con dei buffet da paura nella lobby e piscina all'aperto inserita in un bellissimo parco, ricevono colazione e pranzo in sacchetti, senza poter scendere ai piani nobili.

E' proprio vero: i giorni di tuono sono passati.

Articoli che potrebbero interessarti