Tu sei qui

MotoGP, Enea Bastianini rischia di perdere il primo giorno di test in Qatar

Il risultato non valido di un tampone lo ha bloccato in Italia, partirà per Doha giovedì ma dovrà rimanere in quarantena fino a 24 ore prima di avere il via libera per raggiungere il circuito

MotoGP: Enea Bastianini rischia di perdere il primo giorno di test in Qatar

Share


Enea Bastianini rischia di perdere il primo giorno di test in Qatar. Il pilota riminese, infatti, non è partito ieri per Doha sul charter organizzato da Ducati per i suoi piloti e il personale. Colpa del risultato del tampone per rivelare l’infezione da Covid, che ma aveva dato un risultato non chiaro. È bastato questo a bloccarlo a terra.

Enea si è già sottoposto ad altri due test (uno rapido e una tradizionale) e sono risultati entrambi negativi, ma non potrà partire per il Qatar prima di giovedì. Questo significa che arriverà a Doha in serata e, all’aeroporto, dovrà sottoporsi a un altro tampone e mettersi in quarantena in hotel attendendo il risultato, che dovrebbe arrivare nel giro di 24 ore.

I tempi, però, sono molto stretti e Bastianini rischia di non avere il via libera in tempo per iniziare i test di venerdì, giornata riservata ai tester e ai debuttanti. Se così fosse, dovrà aspettare sabato per salire la prima volta sulla Ducati.

Articoli che potrebbero interessarti