Aegerter miglior tempo nei primi test MotoE a Jerez, Ferrari 5° con caduta

La prima sessione in Andalusia ha visto lo svizzero avere la meglio su Granado e Zaccone. Ottimo debutto in MotoE per il rookie sedicenne Aldeguer, quarto al termine della giornata

Share


Prima giornata di test conclusa a Jerez con Dominique Aegerter che si è preso il gusto di strappare il miglior tempo ad Eric Granado, alla terza stagione in sella alla Energica ed ormai un veterano della categoria. Lo svizzero del Team Dynavolt Intact GP ha fermato il cronometro in 1'48,478 con Granado che ha incassato quasi due decimi di distacco.

Ottima prestazione per Alessandro Zaccone con l'Energica di Pramac, in grado di chiudere la giornata al terzo posto davanti alla vera sorpresa di questi test, ovvero il giovanissimo Fermin Aldeguer. Lo spagnolo è stato ingaggiato dal Team Aspar ed avrà solo 16 anni il giorno del debutto in gara in MotoE. Oggi ha chiuso appena ai piedi del podio virtuale, prendendosi il lusso di battere anche il miglior tempo di un altro veterano e campione della categoria, ovvero il nostro Matteo Ferrari.

Il campione 2019 è anche incappato in una caduta, per fortuna senza conseguenze. Dopo la grande perdita di Fausto, era di certo importante per Ferrari e per tutto il Team Gresini ricominciare velocemente a lavorare in pista, anche per onorare al meglio l'eredità del manager. Alle spalle di Ferrari ed a completare la seconda fila virtuale, c'è Lukas Tulovic, che difende i colori del Tech3. 

Solo settimo tempo per Jordi Torres, campione in carica ed appena un decimo più lento di Ferrari. A completare la top ten di questa giornata Cardelus, Maria Herrera ed Andrea Mantovani, che da quest'anno sarà in squadra con Matteo Ferrari in seno al team Gresini. Oggi le squadre sono state anche chiamate a svolgere dei test su un sistema di raffreddamento per le batterie basato sull'utilizzo di ghiaccio secco. All'inizio della terza stagione di vita, Energica sta cercando di alzare l'asticella del campionato. I test a Jerez proseguiranno anche domani e giovedì. 

Articoli che potrebbero interessarti