Tu sei qui

Harley-Davidson Custom 1250 2021, ecco come sarà

Nel video di presentazione della Pan America Harley-Davidson spoilera intenzionalmente l'attesa cruiser Custom 1250 in arrivo nel 2021.

Moto - News: Harley-Davidson Custom 1250 2021, ecco come sarà

Share


Ve ne sarete accorti tutti, guardando il video di presentazione della Pan America, che Harley-Davidson ha anticipato la sua prossima novità, la Custom 1250.

Lo spoiler della nuova cruiser è stato intenzionale per menzionare la piattaforma sulla quale sono create le prossime novità della casa di Milwaukee, che dovrebbe andare a coprire lo spazio lasciato dalla dismesse Sportster, almeno in Europa.

In arrivo

Era passato molto tempo, ma Harley-Davidson ha finalmente introdotto la Pan America il 22 febbraio 2021.

The Motor Company ha rivelato le specifiche complete e le fasce di prezzo della sua prima adventuure bike, quasi tre anni dopo aver annunciato per la prima volta la piattaforma.

Di tempo a disposizione ne hanno avuto a Milwaukee, tanto da preparare un video emozionale dalla durata di 25 minuti, un vero cortometraggio che offre uno sguardo al dietro le quinte dello sviluppo della Pan America, ma non solo.

Infatti, scappa anche qualcos'altro, ovvero qualche frammento della cruiser Custom 1250, che si intravede verso la fine del filmato, quando si introducono i piani futuri della casa americana.

"Abbiamo grandi piani per espandere la Pan America - ha ammesso Zeits - Questo è solo il lancio in una dimensione completamente nuova per l'azienda."

Qualcosa si vede

Chi ha realizzato il video è stato ben attento da mostrare la Custom 1250 nella sua totalità, infatti si possono vedere dei dettagli che ci fanno capire la sua attitudine stradale.

Vista lateralmente, notiamo come lo scarico, montato in alto, ha una ulteriore para calore e, rispetto alla concept bike, le pedane sono gommate, c'è un nuovo pedale del freno, è equipaggiata con pinze freno posteriore Brembo e con un radiatore più grande.

Il Revolution Max 1250, motore condiviso proprio con la Pan America, ha anche la stessa marchiatura della adventure bike.

Si può vedere la strumentazione, formata da un singolo oggetto circolare e dei blocchi comandi con molti pulsanti, che fanno capire una certa dotazione tecnologica.

A richiamare la strumentazione, la forma anch'essa rotonda degli specchietti retrovisori, più indicati al posto di quelli a goccia del prototipo.

Nuova piattaforma

La Pan America e la Custom 1250 sono due modelli che l'attuale dirigenza si trova in eredità da uno dei piani precedenti.

Infatti, l'AD di H-D non ci ha rinunciato intendo anche che l'azienda che dirige si orienterà verso nuovi mercati dall'alta redditività e attirando nuovi mercati, sfruttando il prestigio del marchio per prendersi delle soddisfazioni.

Le due moto, seppur diverse, condividono il motore Revolution Max 1250, la base per creare ua piattaforma di nuovi modelli per portare Harley verso una nuova dimensione, come dice Zeits nel video.

Il nuovissimo motore Revolution Max 1250 è un V-Twin raffreddato a liquido progettato per offrire flessibilità e prestazioni con una banda di potenza ampia, che si basa su una scarica di potenza ad alto numero di giri che si impenna attraverso la linea rossa.

È stato messo a punto specificamente per fornire caratteristiche di potenza desiderabili per i modelli sui quali verrà montanto, regolando l'erogazione a seconda dell'utilizzo della moto.

"Nel corso della sua storia Harley-Davidson ha abbracciato l'evoluzione tecnologica rispettando l'eredità del nostro marchio, con motori che producono prestazioni reali per i motociclisti della vita reale" ha affermato Alex Bozmoski, ingegnere capo di Harley-Davidson. "Il Revolution Max 1250 è uno sforzo di progettazione avanzata e pulito che trasporterà i motociclisti su nuovi orizzonti con affidabilità, efficienza e prestazioni entusiasmanti".

L'attenzione alle prestazioni e alla riduzione del peso ha guidato l'architettura del veicolo e del motore, la scelta dei materiali e l'ottimizzazione aggressiva del design dei componenti.

Per ridurre al minimo il peso complessivo della motocicletta, il motore è integrato nel veicolo come elemento centrale del telaio.

L'uso di materiali leggeri aiuta a ottenere un rapporto peso / potenza desiderabile. Il motore Revolution Max 1250 è assemblato presso la struttura Harley-Davidson Pilgrim Road Powertrain Operations in Wisconsin.

Articoli che potrebbero interessarti