Motor Bike Expo riprogrammata dal 28 al 30 maggio a Veronafiere

MBE nella sua edizione straordinaria proporrà in prova le novità della produzione di serie di moto, accessori e abbigliamento tecnico. Demo Ride, attività all’aperto e un parcheggio interno dedicato ai motociclisti

Share


Si sposta in avanti l’appuntamento con la più importante manifestazione al mondo dedicata alla personalizzazione della moto. Nuove date per MBE 2021 che viene riprogrammata da venerdì 28 a domenica 30 maggio a Veronafiere, con un format rinnovato.Una nuova formula in cantiere per gli organizzatori di Motor Bike Expo, in partnership con Veronafiere, che preannunciano un’edizione ancora più dinamica: motori accesi, moto in movimento e sviluppo di attività all’aperto con itinerari, demo ride e attività agonistica.

MBE nella sua edizione straordinaria proporrà in prova le novità della produzione di serie di moto, accessori e abbigliamento tecnico. Oltre ai prodotti, MBE ha sempre saputo essere punto d’incontro tra appassionati e servizi a loro dedicati come tour operator, moto club, iniziative in pista, itinerari fuoristrada, strutture ricettive e tutto ciò di cui necessitano i motociclisti.

L’obbligo primario di salvaguardare la salute di tutti e la situazione sanitaria attuale rendono impossibile lo svolgimento anche nel weekend di Pasqua, dopo il rinvio di gennaio. Una decisione, seppur sofferta, per garantire agli espositori e ai visitatori gli alti standard espressi fin d'ora dall’evento.

“Il nostro focus è concentrato sulla possibilità di ripartire con una manifestazione funzionale per tutti gli attori coinvolti - ha spiegato Francesco Agnoletto, Fondatore e CEO di MBE - Vogliamo realizzare questo “nuovo MBE 21” con il contributo di tutti i protagonisti del settore delle due ruote, che dopo MBE 2020 non hanno più avuto la possibilità di incontrarsi in un contesto professionale di livello internazionale: sarà il momento di ripartire e di accendere i motori, per tornare a crescere assieme. In questo momento siamo obbligati a monitorare continuamente la situazione: la necessità è prendere le decisioni migliori per la salvaguardia delle nostre aziende e degli addetti ai lavori. Ci avvaliamo di un partner, come Veronafiere, che ha investito per potenziare tutti gli standard e i protocolli di sicurezza a tutela della salute di espositori e visitatori”.

"Abbiamo deciso di creare una formula speciale che ci permetta di fissare un appuntamento a fine maggio per un’edizione completamente dinamica, con ancora più energia e voglia di incontrarci in sicurezza - ha aggiunto Paola Somma, Fondatrice e Marketing and Sales Manager di MBE - Molte realtà si sono prodigate per la realizzazione di eventi virtuali su piattaforme digitali, ma quello della moto è un mondo fatto di passione ed emozioni che solo le esperienze dal vivo riescono a regalare: il nostro ruolo sarà quello di essere il volano da cui ripartire e che riaccenda le emozioni”.

Cambia l’appunto in agenda e cambia il format di un evento che è riuscito a diventare punto di riferimento internazionale del settore delle due ruote e che vuole riconfermarsi in questa nuova veste dinamica, sfruttando al meglio l’ultimo weekend di maggio. MBE si prepara a un’edizione ancora più a misura di motociclista, grazie anche al calendario che preannuncia un clima più mite e giornate più lunghe. 

Uno dei cardini dell’edizione straordinaria di MBE saranno i Demo Ride e l’incremento di tutte le attività all’aperto che faranno da contorno all’esposizione statica. Finalmente tutti gli appassionati potranno raggiungere la fiera più agevolmente in moto; arrivati a destinazione, troveranno un parcheggio interno al quartiere fieristico dedicato esclusivamente alle moto, con guardaroba, oltre all’allestimento di un centro spedizioni per consentire di inviare i prodotti acquistati tra gli stand della fiera.

Articoli che potrebbero interessarti