Addio Fiammetta La Guidara, reporter appassionata del motociclismo

Se ne è andata inaspettatamente una collega dello storico settimanale motosprint: fotografa, giornalista, speaker, Fiammetta spaziava su tutti i fronti della professione

Share


In una giornata già di per sé terribile un’altra brutta notizia: ci ha lasciato Fiammetta La Guidara. La conoscevamo da anni: una collega attivissima su moltissimi fronti. Certo non si risparmiava perché non si limitava a scrivere: fotografava, speakerava, raccontava.

Per lei era una cosa normale visto che era cresciuta facendo questo lavoro e lo aveva imparato sul campo. Una dote inestimabile oggi che la maggior parte dei colleghi passano la maggior parte della giornata dietro al computer.

Una della vecchia guardia, insomma, anche se era ancora in una età che si può definire, se non più giovanile, nella fase centrale della maturità.

Da un po’ di tempo aveva trovato in motosprint la testata di riferimento, sul web e sulla carta, non faceva differenza. L’unica cosa importante era che fosse un argomento di motorismo.

Se ne è andata durante un intervento che avrebbe dovuto essere forse poco più che routine. Sorprendendo tutti, anche il suo Direttore, Federico Porrozzi, al quale aveva detto poco prima di andarsene che, visto che era ricoverata ed aveva un po’ di tempo libero, per scacciare la noia avrebbe lavorato su un ultimo pezzo.

Al marito, Tarcisio alla sua famiglia e a quella di motosprint le più sentite condoglianze di GPOne.com

Articoli che potrebbero interessarti