Tu sei qui

KTM 1290 Super Adventure R, un altro passo avanti per la travel bike

Dopo la versione S, KTM rinnova anche la 1290 Super Adventure R, con novità ciclistiche, tecnologice, estetiche e al motore Euro 5.

Moto - News: KTM 1290 Super Adventure R, un altro passo avanti per la travel bike

Share


Dopo la 1290 Super Adventure S, il secondo pezzo forte della casa di Mattighofen è la 1290 Super Adventure R, che completa la gamma delle travel bike. Mancava solo lei nel listino a ricevere l'aggiornamento del motore alla normativa Euro 5, ma questa novità tecnica non è l'unico upgrade per la adventure bike austriaca, riprogettata da cima a fondo da una lunga lista di aggiornamenti.

‘R’ per KTM significa ‘Rally’ e ‘Racing’ e la KTM 1290 Super Adventure R, oltre a vantare tutte le innovazioni introdotte con il modello S, rispecchia questa vocazione su qualunque tipo di terreno.

Motore

La nuova KTM 1290 Super Adventure R ora consuma, inquina e disturba meno con il nuovo motore omologato secondo la nuova normativa Euro 5, alleggerito di 1,6 kg.

Il bicilindrico LC8 eroga una potenza di 160 CV a 9.000 giri e una coppia di 138 Nm a 6.500 giri.

Nuovo il sistema di raffreddamento tramite due radiatori separati che sostituiscono la precedente unità singola: il design dei condotti dell'aria permettono di ridurre i getti di aria calda verso il pilota a tutto vantaggio del comfort di marcia.

Nella nuova KTM 1290 Super Adventure R è più facile accedere al filtro e pulirlo: è sufficiente svitare quattro bulloni. Inoltre grazie alle nervature verticali anziché orizzontali, la polvere o la sabbia sono dirette verso il fondo della cassa del filtro, soluzione apprezzata non solo dai mototuristi più estremi.

L'omologazione Euro 5 ha reso necessario ridisegnare anche l'impianto di scarico e in collaborazione con Pankl è stato perfezionato anche il cambio, modifica più percepibile nel caso si installasse il Quickshifter+ opzionale.

Ciclistica

La KTM 1290 Super Adventure R è una enduro stradale, costruita per affrontare i sentieri più impervi ma anche le strade più irregolari della città.

Sui cerchi a raggi Alpina sono montati pneumatici Bridgestone specifici per queste tipologia di guida e dotati di sensori separati del sistema di controllo della pressione.

La nuova travel bike di KTM è stata sviluppata pensando all'ergonomia, alla maneggevolezza e alla stabilità, con un serbatoio da 23 litri e diviso in tre parti, allungato verso il basso per abbassare il baricentro e una miglior redistribuzione dei pesi.

Obiettivo raggiunto anche grazie a una nuova sella realizzata in un unico pezzo da 880 mm di altezza e alle nuove sospensioni WP Xplor, testate per essere più resistenti in qualsiasi situazione.

La forcella da 48 mm con funzioni di smorzamento separate e l’ammortizzatore WP PDS sono completamente regolabili e hanno entrambi una escursione di 220 mm.

A garantire frenate sicure l'impianto frenante con pinze Brembo a quattro pistoncini con attacco radiale.

Cupolino, leve, pedane e manubrio sono regolabili per personalizzare la moto a seconda delle esigenze e delle preferenze di ogni pilota.

Tecnologia

Come la KTM 1290 Super Adventure S, anche la versione R è carica di tecnologia.

Oltre all'accensione con sistema keyless con transponder di sicurezza, a disposizione di chi li desidera ci sono diversi pacchetti software opzionali riconfigurati.

Il Rally Pack comprende il riding mode Rally in aggiunta ai quattro previsti di serie (Rain, Street, Sport e Offroad), il controllo su nove livelli dello slittamento della ruota posteriore e la personalizzazione della risposta dell’acceleratore.

Il Tech Pack include il Quickshifter+, la regolazione della coppia del motore in fase di rilascio, l’Hill Hold Control, la luce adattiva del freno e tutte le funzioni del Rally Pack.

Di serie invece i pacchetti elettronici gestiti dalla nuova piattaforma inerziale a sei assi, che elabora posizione e comportamento della moto e influenza l'intervento del Traction Control, della regolazione della coppia del motore in fase di rilascio (MSR), del controllo della stabilità della motocicletta in frenata (MSC) e dell’ABS Offroad.

Nessun problema se qualche pilota dovesse trovare tutta questa tecnologia troppo invasiva, perché tutti i dispositivi di assistenza al conducente possono essere limitati o disattivati.

Tutte le regolazioni della 1290 Super Adventure R sono visibili sul display TFT da 7’’, collegato a una nuova Connectivity Unit.

Il display più grande presenta menu rapidi e intuitivi, oltre a mostrare chiaramente le indicazioni turn-by-turn suggerite dall’app KTM My Ride (a pagamento).

Caratteristiche principali

  • Ergonomia completamente nuova che offre maggiore agilità
  • Sella di nuova progettazione più bassa
  • Sospensioni WP XPLOR a corsa lunga completamente regolabili
  • Distribuzione del peso ottimizzata con serbatoio ribassato
  • Elettronica all'avanguardia che esalta la guida
  • Nuovo display TFT intuitivo da 7’’ con interruttori a manubrio riprogettati
  • Nuovo faro LED con luce di marcia diurna
  • Motore bicilindrico a V aggiornato [EURO 5] con migliore dissipazione del calore
  • Nuovi pneumatici Bridgestone specifici per la guida Adventure

Coori, disponibilià e prezzo

La KTM 1290 Super Adventure R è disponibile nella colorazione bianco-blu-arancione a partire da marzo 2021 al prezzo di 19.850 euro f.c..

Articoli che potrebbero interessarti