TrackDayR è ufficiale: simulazione ad alto livello su PC

Cadute realistiche, tracciati frequentati dagli amatori, fisica riprogrammata da zero e l'intelligenza artificiale a fare da padrona nell'utilizzo delle gomme. Ecco il nuovo titolo disponibile dal 17 marzo su STEAM

Share


È ufficiale! MadCow porta l’esperienza dei trackday in pista su PC e lo fa annunciando la data d’uscita sulla piattaforma Steam (PC) in versione ad accesso anticipato. TrackDayR (del quale vi avevamo già parlato in occasione di EICMA 2019 e in una seconda fase di sviluppo) ha come obiettivo quello di fare breccia nel cuore dei motociclisti, trasmettendo attraverso il gamepad le sensazioni che si provano guidando una moto in pista.

Gli aspetti che lo rendono unico nel panorama gaming

La caduta completa e realistica - Con TrackDayR finisce l’era del “clicco un tasto e sono di nuovo in pista”: ogni caduta avrà la sua dinamica reale. Dovrai rialzarti e in maniera del tutto manuale dovrai andare a riprendere la moto, rialzarla, risalire e addirittura riaccenderla! Tutto prende vita: la moto potrà subire danni in base alla violenza dell’impatto, si attiverà il V-Race RR Airbag delle tute Gimoto e il pilota potrà subire infortuni che potrebbero anche portarlo al ritiro della gara o della sessione.

La prima VERA fisica di guida - In TrackDayR non abbiamo lasciato spazio a compromessi. La fisica è stata scritta partendo da un foglio bianco seguendo alla lettera i più importanti titoli accademici di dinamica delle moto e lavorando fianco a fianco con piloti di importanza mondiale del calibro di Luca Scassa, che dal primo giorno ha dato consigli importantissimi, indirizzando spesso lo sviluppo sulla strada migliore da percorrere. Non meno importante è l’algoritmo di intelligenza artificiale che permetterà l’utilizzo della combinazione moto/pilota con l’uso del solo stick analogico senza mettere in crisi il giocatore e soprattutto senza rendere frustrante l’esperienza.

Le gomme sono il fulcro della fisica - Come nella realtà, saranno l’unico punto di contatto tra il pilota e l’asfalto e proprio per questo motivo vi è stato dedicato uno sviluppo complesso. Il tutto è stato basato sulla Magic Formula di Pacejka, creando un algoritmo proprietario che permetta di poter ottenere qualsiasi tipo di combinazione ruota/profilo ed avere un realismo mai provato fino ad ora. Saranno ben 5 i punti di contatto della gomma con l’asfalto: le gomme si consumeranno e si riscalderanno solamente nel punto di contatto con l’asfalto, permettendo (o obbligando) il pilota a variare anche lo stile di guida man mano che la gomma andrà a consumarsi.

Le ruote piccole - Una categoria che non è mai stata lasciata in secondo piano sono le moto da 10 e 12 pollici. Importanti partner ufficiali tra i quali OHVALE, POLINI e YCF permetteranno la riproduzione dei loro modelli in game.

I circuiti che frequenti - Con TrackDayR potrai vivere l’esperienza del trackday anche quando avrai rimesso la tua moto in garage, permettendoti di allenarti nei circuiti più frequentati dagli amatori e dai professionisti. Tra i più importanti potrai trovare il circuito ADRIA INTERNATIONAL RACEWAY in entrambe le configurazioni (kartodromo e autodromo), il CREMONA CIRCUIT in entrambe le configurazioni (kartodromo e autodromo), il circuito JEEPERS KART di Cattolica, il circuito KCE Misanino di Misano Adriatico e tanti altri tracciati che arriveranno successivamente.

Meteo realistico - grazie ad un sistema di illuminazione e meteo dinamico, potrai scegliere se vivere in maniera fedele il meteo in tempo reale oppure di cambiarlo a tuo piacimento.

Le modalità di gioco innovative

Modalità Race per battere i piloti controllati dall’intelligenza artificiale, oppure guardare una gara dalle telecamere a bordo pista;
Modalità TimeAttackR: sfida i giocatori di tutto il mondo a colpi di giri veloci e scala le classifiche mondiali;
Modalità Trackday: modalità dove potrai allenarti in sessioni dalla durata libera;
Modalità Multiplayer: modalità che sarà il cuore pulsante del gioco, nella quale si potranno sfidare direttamente altri giocatori.

Tutte queste modalità potranno essere utilizzate sia con il proprio avatar sia scegliendo una TDR Star, ovvero i piloti Luca Scassa, Gino Rea e Alex Innocenti (utilizzando un handicap dei piloti della Di.Di.) oppure YouTuber come NoisyBoy e ROBO46!
TrackDayR porterà l’esperienza dei videogame simulativi di moto dove ancora nessuno ha osato spingersi. L’uscita è fissata per il prossimo 17 marzo su Pc sulla piattaforma Steam in versione Early Access (quindi in fase di sviluppo).

Finalmente tutti potranno fare #TrackdayEveryday!

Articoli che potrebbero interessarti