Buell: il ritorno del marchio americano è vicino

Ben dieci modelli entro il 2024. Bill Melvin, CEO di Buell Motorcycles, ha annuncia il rilancio. Ne vedremo delle belle...

Share


Buell Motorcycles tornerà a percorrere le strade? Sì, anche se inizialmente per il mercato americano, ma che importa, il passo successivo sarà quello di trovare una rete vendita con i relativi importatori. L'Azienda americana ha intenzione di lanciare addirittura dieci nuovi modelli entro il 2024. Parliamo di modelli ad alte prestazioni ovviamente, moto esagerate, diverse, estreme, nonché una probabile superbike per gli amanti della pista e delle carenate.

Ad annunciare la cosa, Bill Melvin, CEO di Buell Motorcycles che ha così esordito: "Buell è tornato! Siamo entusiasti di riportare Buell con questo fantastico assortimento di superbike e motociclette ad alte prestazioni. Iniziamo con le motociclette di produzione americana più veloci, costruite a mano negli Stati Uniti, quindi è un buon inizio! Stiamo costruendo quelle piattaforme per più modelli di tour e avventura, quindi stiamo espandendo i nostri spostamenti per essere competitivi con altri marchi globali".

Vedremo dunque una superbike, una dual-sport, una touring, una cruiser e propulsori anche di media e piccola cilindrata. Insomma, una gamma completa, ad iniziare da ciò che hanno già "pronto", ovvero la piattaforma della 1.190. Già qualcosa lo si è visto, con la moto da salita su base 1.190 sviluppata insieme a Cipala Racing, una dirt bike estrema con forcellone allungato. Buell presenzierà poi alla Daytona Bike Week 2021. Sarà svelata una nuova moto? Non resta che attendere ulteriori sviluppi.

Articoli che potrebbero interessarti