Tu sei qui

Honda CB350RS, la Sport Classic solo per l'India

Sua altezza la Honda H'ness CB350 si trasforma nella CB350RS, mantiene motore a stile classico ma dal carattere più sportivo.

Moto - News: Honda CB350RS, la Sport Classic solo per l'India

Share


Presentata la Honda CB350RS, la versione più sportiva della classic bike H'ness CB350, con la quale condivide il motore monocilindrico. La casa giapponese prosegue nel suo progetto di rilancio del segmento delle moto di medie dimensioni da 350-500 cc.

La CB350RS fonde lo stile contemporaneo con l'immagine iconica delle gloriose CB, riproponendole in chiave moderna. Per ora il mercato europeo resta in attesa, la moto è destinata solo al mercato indiano.

La gamma si allarga

Honda, almeno per il mercato asiato, allarga la gamma delle moto classiche e dopo il lancio della H'ness CB350 nello scorso autuno, oggi ha presentato la CB350RS.

Che la H'ness non fosse una one-shot ma che fosse una piattaforma destinata a dar vita a una serie di moto lo si sapeva, tanto che avevamo dedicato una anticipazione su dei rumors relativi a una probabile scrambler.

E non è detto che prima o poi non arrivi anche quest'altra versione, condividendo sempre la tecnica e parte della ciclistica.

Ma per ora, dalla modern classic Honda ha allargato la famiglia con una sport classic dallo stile più incisivo.

I modelli sono destinati al mercato asiatico, ma lo stile è giusto e il mercato internazionale ha dimostrato di essere sensibile a questo genere di moto, quindi non è detto che siamo costretti ad aspettare in vano, anche perché Honda individua la famiglia delle nuove CB come "Made in India for the World", escludendo quindi che non ci sia una visione del mondo indiocentrica.

Com'è fatta

Già dal nome si capisce che la Honda CB350RS si rivolge ai motociclisti più interessati a una moto sportiva.

Ma la sua indole è solo estetica, perché il motore monocilindrico quanttro tempi da 350 cc è il medesimo della H'ness, con una potenza di 21 CV a 5.500 giri e una coppia massima di 30 Nm a 3.000 giri.

Il cambio è a 5 marce con frizione antisaltellamento e la CB350RS conta anche sul controllo di trazione di Honda, l’HSTC.

Il serbatoio è messo in risalto dalle due colorazioni, le linee classiche combinano i dettagli moderni dei gruppi ottici e delle frecce a LED.

Dalla H'ness deriva anche il sistema di navigazione turb-by-turn e la ciclistica mentre le quote ciclistiche sono differenti.

Infatti, la CB350RS al posteriore ha ruote e pneumatici differenti: il cerchio non è da 18” ma da 17”, lo pneumatico misura 150/70 invece di 130/70, mentre l'anteriore resta tutto uguale.

Il manubrio più basso e alle pedane più arrestrate costringono la posizione di guida leggermente caricata sull'anteriore.

Il carattere più sportivo viene messo in evidenza anche dallo scarico che non è cromato ma nero opaco.

Diverso anche il peso: rispetto alla H'ness, la CB350RS pesa 190 kg, 9 in più.

Disponibilità, colori e prezzi

La Honda CB350RS è già ordinabile presso i concessionari premium in India, due le colorazioni a disposizione: Radiant Red Metallic e il bicolore Black/Pearl Sports Yellow.

Il prezzo della CB350RS è di 1,96.000 rupie indiane, circa 2.200 euro, in linea con la H'ness che costa 2.100 euro.

Articoli che potrebbero interessarti