Michelin AM2: due nuovi prodotti dedicati alle MTB All Mountain

Force AM2 e Wild AM2 Competition Line sono le due nuove proposte del produttore francese. La prima è dedicata ai terreni asciutti, la seconda, con tasselli più pronunciati, a quelli morbidi

Share


I due modelli, come intuibile dalla sigla ‘AM’, sono dedicati alla disciplina più variegata della MTB. La ‘All Mountain’ è per chi ama pedalare fino in vetta e poi divertirsi in discesa. Di seguito vediamo come Michelin abbia pensato di rispondere a queste due esigenze tra loro contrastanti. Questi due pneumatici forniscono robustezza, rigidità e grip per essere in linea con le prestazioni dalle moderne bici AM: più velocità, più assorbimento degli urti, più grip. Entrambi i modelli saranno disponibili per cerchi da 27,5 e 29 pollici e nelle larghezze da 2,40 e 2,60 pollici, che sono le misure di pneumatici più diffuse per le moderne bici AM.

FORCE AM2 

E' un pneumatico concepito per utilizzo su terreni compatti e misti che si affrontano anche a velocità elevate. Il battistrada ha una scultura direzionale progettata per un'eccellente efficienza di rotolamento, capace di fornire anche alti livelli di aderenza sia in frenata sia in fase di curva. La scultura è caratterizzata da tasselli centrali allungati per ridurre la resistenza al rotolamento e per diminuire la penetrazione nel terreno. I numerosi spigoli del tassello sono studiati per ottimizzare la frenata e la trazione. I tasselli sulle spalle derivano dal pneumatico specialistico MICHELIN DH22 ed offrono aderenza e stabilità in curva oltre ad un comportamento progressivo e prevedibile. Il disegno del battistrada è stato ottimizzato nel rapporto pieni e vuoti tra i tasselli, per avere un elevata scorrevolezza sui tracciati sterrati.

WILD AM2

E' stato progettato per terreni morbidi e misti, dove il disegno del battistrada più aggressivo offre un elevato livello di aderenza. I tasselli centrali si ispirano a quelli del DH34, offrendo la massima penetrazione al suolo in fase di frenata per favorire la stabilità e il trasferimento delle forze frenanti specialmente sui terreni morbidi. I tasselli sulle spalle derivano anche loro da quelli utilizzati sul DH22 ma si differenziano da quelli del FORCE AM2 perché forniscono un maggior livello di grip in fase di curva, inclinati, su terreni misti e morbidi. Il disegno specifico dei tasselli sulle spalle conferisce stabilità ed un comportamento progressivo su questo tipo di terreni.

Le mescole e la struttura di entrambi i pneumatici sono stati testati nelle migliori gare di enduro e sono progettati per offrire un equilibrio ottimale tra grip, efficienza di rotolamento, durata, peso e resistenza ai danneggiamenti. La doppia mescola legata alla tecnologia GUM-X presenta una zona centrale più dura per un'efficienza di rotolamento e una durata ottimali, che si combina con una mescola morbida sui tasselli delle spalle per favorire l'aderenza in curva. La struttura integra al suo interno anche la tecnologia Gravity Shield che utilizza fibre ad alta densità, che si estendono da tallone a tallone, per una maggiore resistenza agli urti ai tagli e alle forature dei fianchi. Il Michelin Wild AM abbina ai vantaggi della Gravity Shield anche la carcassa 3x60 TPI che conferisce rigidità e stabilità, sempre mantenendo buoni livelli di comfort.

I due pneumatici possono essere abbinati e montati nelle differenti posizioni anteriore o posteriore, come mostrato dalla tabella sottostante, per adattarsi a diverse e specifiche condizioni, alle preferenze del pilota e agli stili di guida. I due nuovi pneumatici della gamma Competition Line saranno commercializzati da aprile 2021. Di seguito la tabella riepilogativa delle dimensioni e dei relativi pesi dei due modelli AM2.

Articoli che potrebbero interessarti