Tu sei qui

Ducati Multistrada V4, in arrivo la versione Pikes Peak?

In arrivo una Ducati Multistrada V4 Pikes Peak dedicata all'affascinante Race to the Clouds che si corre sulle montagne del Colorado.

Moto - News: Ducati Multistrada V4, in arrivo la versione Pikes Peak?

Share


Ducati Multistrada e la Pikes Peak International Hill Climb sono legate l'una con l'altra: tante vittorie e un dramma, quello legato alla prematura scomparsa del pilota Carlin Dunne, che nel 2019 ha perso la vita proprio sulle montagne del Colorado, in sella a una Streetfighter.

Da quell'edizione la gara in salita per le moto è stata cancellata ma Ducati non la dimentica e, come ha fatto per la versione bicilindrica, anche per la V4 è pronta una versione speciale dedicata alla Pikes Peak.

La corsa continua

Così, nonostante non sia più prevista la gara per le moto, Ducati è pronta a mettere l'abito speciale alla sua Multistrada V4, in ricordo di Carlin Dunne e dei successi lungo i 19,99 Km delt racciato, articolati in 156 tra curve e tornanti.

Il primo successo del binomio Ducati-Dunne è datato 2012, quando in sella alla Multistrada 1200 stabilì un nuovo record per la categoria.

Sei anni dopo, nel 2018, Dunne fu nuovamente il re della montagna, con una Multistrada 1260 e per celebrare la vittoria, Ducati creò la Multistrada 1260 Pikes Peak.

Ora, secondo i documenti scappati dall'EPA, l'Agenzia per la Protezione Ambientale statunitense, e l'azienda di Borgo Panigale lancerà sul mercato la versione Pikes Peak della nuova piattaforma Multistrada V4.

I numeri

Dai documenti non si evincono i dettagli che contano, il motore è il V4 Granturismo dovrebbe mantenere la già abbondante potenza di 170 CV come i 124 Nm, che potrebbero arrivare qualche giro prima.

Esteticamente la precedente versione della Multistrada Pikes Peak era caratterizzata da una colorazione bianco-nero-rosso e un allestimento che prevedeva sospensioni completamente regolabili di Öhlins, silenziatore in fibra di carbonio Ducati Performance by Termignoni (omologato EU), parabrezza ribassato in carbonio come il parafangoparafango anteriore, coperchio serbatoio anteriore e paratie anteriori laterali e cerchi in alluminio forgiato per cercare di alleggerirla il più possibile.

Non sappiamo se e quando le moto potranno tornare a correre sul Pikes Peak, di certo sappiamo che Ducati continuerà a ricordare questa spettacolare gare e il grande Carlin Dunne.

Articoli che potrebbero interessarti