Tu sei qui

MV Agusta venduta a KTM? Il CEO Sardarov smentisce: "Niente di vero"

Il CEO dell'azienda varesina è intervenuto in prima persona per smentire dei rumors e confermare che: "Proseguiremo il nostro piano di 5 anni, resteremo lontani dai grandi Costruttori"

Moto - News: MV Agusta venduta a KTM? Il CEO Sardarov smentisce: "Niente di vero"

Share


Difficilmente il CEO di un'azienda scende in campo sui Social per smentire un rumor che riguarda l'azienda che gestisce. Eppure Timur Sardarov, che sta traghettando MV Agusta in questa fase della sua storia, ha deciso di rispondere in prima persona a chi dubitava della volontà di tenere la proprietà dell'azienda varesina. Per farlo, Sardarov ha utilizzato il proprio profilo personale rispondendo ad un utente che su un gruppo Facebook ha pubblicato un lungo post paventando la possibile vendita del brand a KTM con il potenziale rischio successivo di vedere chiusa la fabbrica. 

L'ipotesi sarebbe quella di vedere il marchio ceduto al colosso di Mattighofen, per poi vedere nascere una SPA di lusso sul sito attualmente occupato dalla fabbrica da cui nascono la Brutale, la F3, la F4 e tutte le magnifiche moto che sono rigorosamente Made in Italy. Uno spettro che per adesso Sardarov ha respinto con forza.

"Di solito non esprimo commenti sui rumors, ma non ci sono chiacchiere o trattative riguardanti la vendita di MV Agusta a KTM come a nessun altro. Resteremo indipendenti dalle grandi industrie motociclistiche e restiamo in pista per mettere in atto il nostro piano che parte nel 2020 e arriva al 2025, nonostante i momenti difficili. Restati sintonizzati ed al sicuro"

Photocredit @Timur Sardarov Facebook

Articoli che potrebbero interessarti