SBK, Kawasaki: i team indipendenti ancora in attesa della nuova ZX-10RR

Ad oggi solo Rea e Lowes hanno avuto la moto nuova, mentre per Pedercini, Puccetti e Orelac sarà necessario aspettare ancora un po’

Share


L’abbiamo vista per la prima volta a Jerez, in occasione del penultimo test del 2020. Stiamo ovviamente parlando della nuova ZX-10RR. Con l’ultima evoluzione lanciata dalla Casa di Akashi, Johnny Rea punterà a mettere in cassaforte il settimo sigillo consecutivo nel Mondiale Superbike.

Ad oggi soltanto il Cannibale e Alex Lowes hanno avuto a disposizione la nuova moto, dal momento che le squadre sono state costrette ad utilizzare la precedente versione, ovvero la 2020. Il team di Puccetti, così come quello di Pedercini e Orelac, dovranno quindi aspettare ancora qualche settimana prima di avere a disposizione tutto il materiale legato alla nuova moto, che come ben sappiamo dovrà essere spedito dal Giappone.

Con ogni probabilità però, in occasione della prima settimana di marzo, le tre squadre indipendenti potranno affidare ai propri piloti la nuova moto. Pedercini e Orelac dovrebbero quindi scendere in pista con la ZX-10RR di ultima evoluzione in occasione dei test di Portimao di inizio marzo, mentre Puccetti a metà marzo in occasione della due giorni di Misano, che tra l’altro vedrà impegnate anche Ducati e Yamaha.    

Articoli che potrebbero interessarti