MotoGP, Mir: "Vincere il titolo con Marquez in pista avrebbe più valore per me"

"Vorrei con tutto il cuore che tornasse in Qatar. Un altro pilota non potrebbe tornare a vincere subito, ma trattandosi di Marc ho il dubbio che ci riuscirebbe"

Share


Per Joan Mir il 2021 sarà l’anno della conferma perché dovrà difendere il titolo conquistato nella scorsa stagione e i rivali non mancheranno di certo. In tanti vorranno togliere il numero 1 dalla sua Suzuki, ma non si sa ancora se dovrà affrontare l’avversario più temuto: Marc Marquez.

Mir, intervistato da AS, lo vorrebbe. Alla domanda se un titolo con Marc in pista varrebbe di più, la risposta di Joan è stata netta: “varrebbe di più. Dentro di me sentivo di non avere vinto grazie al sul infortunio, perché non è stato rapito ma si è fatto male dando il cento per cento per batterci tutti e non è riuscito. Però mi sbagliavo, vorrei vincere il prossimo titolo con lui in pista. Gli darei un valore maggiore”.

Joan spera di rincontrarlo già in Qatar, anche se al momento sembra essere una possibilità molto remota.

Lo vorrei con tutto il mio cuore. Voglio che lui ci sia, perché posso immaginare cosa sta passando - ha continuato il campione del mondo - L’ho visto un giorno a Olvan, era andato a guardare suo fratello Alex ad allenarsi. Era scoraggiato. Non sta bene ed è normale. Posso immaginare che, con il ritmo di vita a cui era abituato, non correre per un anno e non sapere neanche se potrà ancora correre sia difficile”.

Mir pensa che questo infortunio non cambierà Marc una volta di nuovo in sella.

Non sono sicuro che sarà di nuovo al 100% dall’inizio, ma mi tengo il dubbio perché solo Marc potrebbe riuscirci - il suo pensiero - Con un altro non avrei dubbi, non crederei possibile che potesse tornare e vincere alla prima gara dopo quello che è successo, ma con lui ho questo dubbio.

Articoli che potrebbero interessarti