Renault è leader nell'elettrificazione e amplia la gamma E-TECH

La Casa francese con 6.960 immatricolazioni totali ed una quota di mercato del 20,7% ha battuto le concorrenti sulle vendite delle vetture elettriche. Quali sono i piani per il futuro?

Share


Le abbiamo toccate con mano, con numerose prove (le trovate qui) sia della gamma ibrida che della nuova Twingo Electric (qui l'articolo). 

In un'annata dove il mercato auto ha subito un duro colpo dal Coronavirus, Renault ha comunque conquistato la leadership sul mercato dei veicoli elettrici ed ibridi plug in, e non è intenzionata a lasciare il primo posto ai concorrenti. La strategia della Casa francese è quella di una elettrificazione per tutta la gamma con l'estensione della denominazione E-TECH  non solo alle "nuove arrivate". Renault nel 2020 ha affermato la sua leadership, con 6.960 immatricolazioni ed una quota di mercato del 20,7%. Veicolo elettrico più venduto, ZOE ha moltiplicato le sue vendite che hanno raggiunto 5.424 unità, mentre in soli 3 mesi dal lancio, Twingo Electric registra 1.172 immatricolazioni, classificandosi all’interno della Top 10. Nel mercato dei veicoli commerciali elettrici, Kangoo Z.E. è stato il veicolo più venduto, con 257 immatricolazioni ed una penetrazione del 22,7%. L’offerta elettrica Renault per la clientela professionale si completa con ZOE Van e Master Z.E.

Captur nella top 3 degli ibridi plug in a soli 4 mesi dal lancio

Renault ha lanciato anche una forte offensiva sul mercato dei veicoli ibridi plug-in - si legge nel comunicato stampa - con l’introduzione delle motorizzazioni ibride plug-in E-TECH.  Nel 2020, Renault Captur si è attestato come leader del mercato dei veicoli ibridi plug-in, con 3.455 unità e Renault si è classificata nella Top 3 di questo mercato, dopo soli 4 mesi dalla commercializzazione della nuova gamma ibrida plug-in E-TECH. Il Gruppo Renault ha confermato, inoltre, di aver raggiunto gli obiettivi della normativa CAFE (Autovetture e Veicoli Commerciali) a fine 2020.

Una gamma completamente elettrificata

Renault, con la gamma E-TECH, dispone di ben 8 modelli, 100% elettrici, full hybrid e plug-in hybrid per rispondere a tutte le esigenze dei clienti. Con la denominazione E-TECH si intende la tecnologia 100% elettrica/ ibrida sviluppata all’interno del Gruppo, che sfrutta il know-how acquisito da Renault nei veicoli elettrici e nella F1. “E” come elettrico, “TECH” come tecnologia Formula 1. Dal 100% elettrico, al plug-in hybrid passando per il full hybrid, Renault offre un’ampia gamma di autovetture e veicoli commerciali per soddisfare le necesssità dei clienti più esigenti:

  1. il quadriciclo elettrico Twizy irriverente nel design e innovativo nel concept;
  2. la city car Twingo Electric, vera regina della città;
  3. la berlina compatta elettrica ZOE, (disponibile anche in versione Van destinata agli operatori professionali) per varcare i confini e andare oltre;
  4. Kangoo Z.E., veicolo commerciale per una logistica sostenibile a zero emissioni, sintesi di praticità e funzionalità;
  5. il grande furgone elettrico Master Z.E., ideale per le consegne dell’ultimo miglio nei centri urbani.
  6. Clio E-TECH Hybrid, con guida in full electric fino all’80% del tempo in città e consumi ridotti di carburante fino al 40%.
  7. Captur E-TECH Plug-in Hybrid, per andare lontano.
  8. Mégane E-TECH Plug-in Hybrid, l’energia per il business

Il futuro di Renault è elettrico?

Il piano strategico RENAULUTION, presentato da Luca de Meo il 14 Gennaio, prevede una nuova organizzazione con 4 Business Unit (Renault, Dacia-Lada, Alpine e Mobilize) che consentirà di creare un portafoglio di prodotti con 24 lanci di prodotti entro il 2025 – di cui la metà nei segmenti C/D – e almeno 10 veicoli elettrici. La Marca incarnerà la modernità e l’innovazione nell’industria automotive, ma anche nei servizi relativi ai settori energia, tecnologia e mobilità e potrà contare su tutte le sue carte vincenti:

  1. Un “Electro Pole” potenzialmente nel nord della Francia, con la maggior capacità di produzione di veicoli elettrici del Gruppo al mondo
  2. Joint-venture sull’idrogeno per i veicoli alimentali da celle a combustibile
  3. Mix di prodotto più “verde” in Europa
  4. La metà dei lanci effettuati in Europa saranno veicoli elettrici
  5. Raccogliere la sfida sul mercato dei veicoli ibridi con il 35% del mix

Articoli che potrebbero interessarti