Tu sei qui

Johnny Rea tester speciale per la ZX-10RR: "è come salire su una SBK"

VIDEO – Il campione del mondo svelta tutti i segreti della nuova Kawasaki a Jerez: “il motore ha lo stesso carattere della mia SBK"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


È una delle sorprese del nuovo anno. Stiamo ovviamente parlando della Kawasaki ZX-10RR, ovvero l’ultima evoluzione lanciata sul mercato da parte della Casa giapponese. In occasione dei test di Jerez dello scorso novembre, Johnny Rea e Alex Lowes  l’hanno portata in pista, iniziando a prendere confidenza.

In seguito Kawasaki ha realizzato un video con il Cannibale protagonista, impegnato a svelare tutti i segreti della nuova versione stradale. Lo ha fatto attraverso un giro di pista a Jerez, raccogliendo preziose indicazioni legate alla nuova ZX-10RR: “Come potete vedere questa Kawasaki ha una nuova carena, che genera un 17% in più di carico aerodinamico rispetto alla precedente – ha esordito – inoltre il cupolino è 40 millimetri più altro e il manubrio spostato 10 millimetri più avanti, in modo da essere ben in sella alla moto e avere il maggior attrito a terra”.

Le novità della ZX-10RR 2021 non sono però finite qua: “In Giappone sono state apportate alcune modifiche al telaio, in particolare per quanto riguarda le molle anteriori e posteriori, senza scordarsi poi dei pistoni, i quali rappresentano una delle novità più rilevanti della moto – ha aggiunto – tra l’altro, quando sali in sella a questa Kawasaki, è come se fossi sulla Superbike, dato che la sella è più alzata e la posizione è praticamente sportiva”.

Dopo questa rapida analisi, per Rea è tempo di accendere il motore e affrontare il suo primo giro sulla pista di Jerez con la versione stradale: “Come potete vedere in alcuni tratti la pista è ancora umida, di conseguenza è meglio non rischiare in certe curve. C’è però da dire che con questa Kawasaki si riesce ad andare oltre il limite, anche perché la moto regala fiducia. Che dire ragazzi, con la ZX-10RR c’è sicuramente da divertirsi in pista, grazie anche al nuovo sistema di elettronica, che ti consente di avere maggiore stabilità. Infine, per tutto gli amanti delle corse, il nuovo motore della versione stradale ha lo stesso carattere della moto che ho nel box”.   

Articoli che potrebbero interessarti