Tu sei qui

Honda Forza 350 2021 - TEST

Il medio tra i GT dell'Ala si conferma pratico, comodo ma comunque divertente. Ecco come va.

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Con la leadership conclamata sul mercato e lo strapotere nel segmento dei ruota alta, Honda per il 2021 si concentra su un altro ramo importante del mondo scooter, i GT, e punta tutto sulla gamma Forza. 

Se il 750 è la vera novità della famiglia, c’è anche un altro modello che trova novità sostanziali per la nuova stagione: è il Forza 350.

Come è fatto

Un nome che ha segnato il destino della gamma GT di Tokyo sin dal suo esordio nipponico, datato 2000. In 21 anni oltre 100.000 esemplari sono stati venduti in Europa nelle varie cilindrate, e il Forza 300 ha fatto la parte del leone con quasi 40.000 immatricolazioni.

Partendo da queste certezze Honda ha ripreso in mano lo scooter di media cilindrata, iniziando dalle forme: nessuna rivoluzione in atto, ma una rinfrescata alle linee con il nuovo spoiler sotto il faro anteriore, LED come tutto il resto dei gruppi ottici, fino alle carenature laterali che trovano la "Z shape" cara al mondo Honda e che conferisce sportività al modello e soprattutto un distacco deciso rispetto alle linee più filanti della coda.

Proprio nella parte posteriore invece arrivano nuove maniglie in materiale plastico ad alta resistenza che sostituiscono le precedenti in alluminio, con un risparmio di 1,4 kg.

Non cambia invece il look del ponte di comando, con i due strumenti circolari analogici che abbracciano il display LCD centrale. Nella versione Deluxe però il Forza 350 può vantare la connettività del fratello maggiore, grazie all'Honda Smartphone Voice Control System

Senza tirarla per le lunghe però, la novità del nuovo Forza sta tutta nel motore. Debutta il nuovo eSP+ da 330 cc, che oltre all’aumento di cilindrata porta con sè nuovi numeri.

51 cc in più rispetto al propulsore precedente segnano il nuovo corso del monocilindrico 4 valvole raffreddato a liquido con distribuzione monoalbero, che rispetta le normative Euro 5 e cresce grazie all'aumento delle misure di alesaggio e corsa, che arrivano a 77x70,7 mm, del diametro del corpo farfallato da 34 a 36 mm e delle valvole di aspirazione, cresciute di 1 mm (da 27 a 28).

Al rinnovamento hanno partecipato anche l'albero motore, ora più rigido e leggero del 10% rispetto al precedente, un nuovo contralbero che attutisce le vibrazioni, il terminale a due camere distinte e una soluzione presa dalle corsaiole di famiglia, CRF450RX e Fireblade, ovvero il sistema di raffreddamento del pistone con getto di olio sulla parte sottostante.

Un lavoro che si traduce in un aumento del 17% dei valori di potenza e coppia, con 29,3 CV a 7.500 giri e 31,9 Nm a quota 5.250.

La ciclistica resta praticamente identica a quella del Forza 300, con l'unica eccezione rappresentata dal forcellone in alluminio più leggero e ridisegnato, che contribuisce a limare il peso a 184 kg con il pieno.

Confermati quindi la forcella telescopica da 33 mm, anche se rivista nel setting, il doppio ammortizzatore posteriore regolabile nel precarico in 7 posizioni e anche la coppia di dischi, da 256 all'anteriore e 240 posteriore, che agiscono coordinate da ABS a due canali che agiscono sulla coppia di ruote rispettivamente da 15 e 14 pollici calzati da Pirelli Diablo Scooter.

Quando di parla di scooter, e meglio ancora di un GT, non contano solo i numeri legati alle prestazioni, ma anche e soprattutto quelli del comfort: la sella è a 780 mm dal suolo, il manubrio è largo 755 mm e l’altezza da terra è di 135 mm. Cifre conosciute sul vecchio 300.

Due invece sono i vani a disposizione: quello sottosella che può ospitare due caschi integrali e un portaoggetti nel retroscudo che ha al suo interno una presa USB. Opzionale invece lo Smart Top Box da 45 litri. A guadagnarci però è anche la protezione aerodinamica: il Forza 350 infatti ha un nuovo parabrezza regolabile elettricamente con un’escursione maggiorata di 4 cm.  

Come va

Bastano pochi km nel traffico e sulle strade a scorrimento veloce per capire che la ricetta Honda Forza viene confermata anche sul 350: una posizione eretta ma confortevole, con la possibilità per i più alti, come me che sfioro il 1,90 mt, di muoversi facilmente lungo la sella ampia, che riserva un livello a parte al passeggero.

Ad aumentare il piacere di guida invece contribuisce la nuova escursione del plexi: 4 cm in più sono quelli giusti per aumentare decisamente la protezione aerodinamica rispetto al vecchio 300. Peccato che lo spazio sulle pedane non sia altrettanto generoso: non tanto quando i piedi sono in posizione avanzata, ma piuttosto sulla parte centrale, con il tunnel che limita anche lo spostamento laterale.

Solo lodi invece per il nuovo eSP+ da 330 cc: brioso ed elastico, corposo nell'erogazione ma comunque sfruttabile su tutto l'arco d'erogazione è cucito addosso alle misure del Forza 350 quando c'è da divincolarsi nel traffico ma sa dire la sua anche nel misto, sfruttando la stabilità d'altra categoria che questo modello sa offrire.

In piega infatti è veloce e omogeneo, con la forcella che comunica tanto e copia bene anche l'asfalto non sempre perfetto che disegna il su e giù tra la Maiella e la costa adriatica, teatro della nostra prova. Più secca invece la risposta degli ammortizzatori posteriori.

Il reparto frenante si distingue per la grande modulabilità: impeccabile la risposta al posteriore, mentre sull'avantreno dopo l'attacco dolce iniziale c'è bisogno di strizzare la leva se si cerca incisività e arresti repentini. Un feedback che sicuramente aiuta gli scooteristi puri, togliendo loro l'impaccio di un impianto troppo sensibile.

Tirando le somme il nuovo GT di media cilindrata Made in Tokyo (ma viene realizzato ad Atessa, a pochi passi dalla location della nostra prova) è ancora più coinvolgente e dinamico rispetto al passato, senza perdere però la proverbiale parsimonia Honda: nel nostro percorso di quasi 120 km abbiamo riscontrato un dato di consumo medio pari a 28 km/l, cifra che permette di percorrere quasi 330 km con un pieno grazie al serbatoio da 11,7 litri.

Quanto costa

Honda Forza 350 è disponibile a partire da 5.995 euro in 5 colorazioni: nera, blu, bianca, grigio metallizzato e grigio opaco e due versioni, Standard e Deluxe. 

Articoli che potrebbero interessarti