SBK, Pioggia a Jerez: ecco come funziona il regolamento dei test Superbike

L’acqua ha complicato i piani di questa prima giornata di test. Ad oggi Kawasaki è stata la squadra che ha girato più di tutti durante l'inverno

Share


A Jerez piove e di conseguenza le serrande dei box sono tutte abbassate. Inutile infatti scendere in pista con queste avverse condizioni meteo, tanto che i giorni a disposizione di squadre e piloti non sono molti. Il regolamento stabilisce infatti che ogni squadra ha a propria disposizione dieci giorni.

Al momento la Kawasaki è quella che ha girato più di tutti. Già, perché Lowes è sceso in pista a Estoril all’indomani della gara, inoltre ha preso parte alla doppia uscita di novembre a Jerez a cui si aggiunge la giornata di Aragon. Rispetto al britannico, Rea vanta un giorno in meno, dal momento che il Cannibale non ha girato a in Portogallo a differenza del compagno.

Per quanto riguarda invece Ducati, al momento Aruba ha utilizzato un solo giorno, ovvero l’indomani della gara di Estoril, mentre due sono le giornate che hanno visto impegnate la Honda, così come la Yamaha. HRC e PATA hanno infatti girato soltanto a Jerez lo scorso novembre. Soltanto due anche quelli della BMW, che ha provato con van der Mark e Sykes a Estoril. Occhio però che l'olandese vanta una giornata in più. Stiamo parlando della shakedown effettuato a Miramas con la M 1000 RR.

Quest’oggi, come vi abbiamo raccontato nel nostro live, a Jerez piove e allora le squadre si guardano bene dallo sprecare un giorno che di per sé sarebbe inutile. Non resta quindi che aspettare un miglioramento per il pomeriggio o per la giornata di domani.

TEST SUPERBIKE – GIORNI UTILIZZATI DALLE SQUADRE

KAWASAKI: 4 GIORNI (1 Estori, 2 Jerez, 1 Aragon).

DUCATI: 1 GIORNO (Estoril)

HONDA: 2 GIORNI (2 Jerez)

YAMAHA: 3 GIORNI (1 Estoril, 2 Jerez)

BMW : 2 GIORNI (1 Estoril, 1 Miramas)   

Articoli che potrebbero interessarti