SBK, Redding: “Nessuno pensava riuscissi a vincere in Superbike"

“Quando ho avuto una moto vincente ho sempre vinto, in MotoGP invece non mi sono mai trovato nella situazione di poterlo fare”

Share


Lo rivedremo in azione tra meno di una settimana, in occasione dei test di Jerez del 20-21 gennaio. Stiamo ovviamente parlando di Scott Redding, che in sella alla Panigale V4 del team Aruba darà la caccia al titolo iridato.

Ovviamente non sarà cosa semplice per lui misurarsi con uno come Johnny Rea, che da quest’anno avrà pure la moto nuova. Eppure Scott non vuole darsi vinto prima di salire sul ring, tanto che in questi giorni ha rilanciato le proprie ambizioni iridate: “Quando sono arrivato in questo paddock, molte persone pensavano che  non sarei stato capace di vincere – ha dichiarato ai nostri colleghi di Speedweek invece al mio primo anno ho centrato il successo in alcune gare, tenendo aperto il titolo fino all’ultimo round. Quest'anno abbiamo una buona possibilità di soffiare il titolo da Jonathan Rea, ma per farlo devo essere coerente come all'inizio dell'anno scorso”.

Le ambizioni di Scott sono quindi grandi, anche perché nelle derivate sta vivendo una sorta di seconda vita: “Se penso alla MotoGP, non ho vinto perché non ho mai avuto il mezzo per farlo – ha ricordato – nel BSB mi hanno dato una moto vincente e ho centrato il successo, così come in Superbike. Credo di essere un pilota che ama duellare e al tempo stesso ha quella mentalità per arrivare davanti. Il problema è che se non ce la fai, poi ti demoralizzi”.

La MotoGP appartiene però al passato. Adesso c’è infatti una nuova sfida da preparare perché da mercoledì sarà 2021 a tutti gli effetti!

Articoli che potrebbero interessarti