Bonus Mobilità 2020 bici e monopattini: al via i rimborsi. Come richiederli?

Acquisti dal marzo al novembre 2020? Dopo il flop del clickday, il Ministero ci riprova...

Share


Clickday andato male? Perse le sperante per avere il Bonus Mobilità 2020? Bisogna sempre pensare positivo, anche perché se il Ministero dell’Ambiente aveva fatto una promessa, perché non mantenerla. Molti sono rimasti senza rimborso a novembre, ma come avevamo accennato poco dopo, i 35 milioni di euro per proseguire con l'iniziativa, sarebbero arrivati, ed infatti, ci siamo. Nel mese di dicembre sono stati 119mila coloro che hanno effettuato la registrazione al sito per poter avere il famoso rimborso promesso.

Un rimborso che, come già detto più volte, è pari al 60% della spesa totale sostenuta per l’acquisto di bici e monopattini elettrici, fino ad un massimo di 500 euro. Per avere il rimborso? Già tutto attivo dalle ore 9 ieri fino al 15 febbraio. Attenzione, poiché si parla solo ed esclusivamente per l'acquisto dei nuovi prodotti effettuati dal 4 maggio al 2 novembre 2020. La regola resta la medesima: serve collegarsi al sito buonomobilita.it ed accedere all’area riservata tramite SPID. Bisognerà poi caricare la fattura o lo scontrino parlante ed inviare per il protocollo.

Come già detto, sono stati stanziati quasi 35 milioni di euro, soldi che, precisa il Ministro Costa, saranno erogati dopo il 15 febbraio 2021. Saranno così coperte tutte le richieste? Tenendo presente che molte domande sono state dei voucher, poi non utilizzati, dovrebbe esserci "spazio" per tutti. Quanto all'anno in corso, si parla di un importo di 100 milioni di euro. Non è ancora dato sapere quando saranno disponibili. Speriamo solo che, fatta l'esperienza, le cose andranno meglio.

Articoli che potrebbero interessarti